Utente 180XXX
Gentilissimi Dottori,

ho 24 anni; da stamattina noto due rigonfiamenti ravvicinati alla base del pene nella zona laterale destra. Tali rigonfiamenti hanno una consistenza gommosa, sembrano sottocutanei, aderenti al corpo cavernoso e non alla pelle. Si estendono trasversalmente e sono abbastanza grossi (lunghezza circa 20 mm, larghezza circa 4 mm). Al tatto avverto un leggero indolenzimento che si irradia al testicolo destro. Aggiungo che tali rigonfiamenti scompaiono del tutto quando il pene è completamente eretto. Ho notato inoltre qualcosa di simile – forse – sul lato opposto del pene (parte laterale sinistra), ma per il momento si tratta di qualche cosa quasi invisibile.

Posso affermare quasi con certezza che ieri e nei giorni scorsi non erano presenti. Secondo voi è opportuna una visita specialistica urgente? Potrebbe trattarsi di qualcosa di grave?

Ringraziando in anticipo, saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una visita è sicuramente opportuna in ordine a capire di cosa si tratta. da qui è impossibile.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la celere risposta!
Cordiali saluti