Utente 888XXX
Salve, oggi mi sono accorto, quasi per caso, che nello scroto (più o meno sotto il testicolo destro, è comparsa una pallina dura.
Ho effettuato l'autopalpazione dei testicoli e sembra tutto regolare, in effetti la pallina è proprio sullo scroto e non sul testicolo destro.

Toccando questa pallina provo un leggero dolore molto simile a quello che si prova normalmente quando si schiaccia un brufolo in qualunque altra parte del corpo...

Di cosa si potrebbe trattare? Può avere a che vedere con il fatto che qualche giorno fa mi è comparsa sul glande (vicino all'uretra) un puntino rosso che però è già scomparso senza che io facessi nulla???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non faccia autodiagnosi anche se l'"ipotesi del furuncolo" non è da scartare.

Comunque da questa postazione ci è difficile capire bene cosa è ed in questi casi la cosa migliore da fare è sempre una attenta valutazione clinica diretta .

A questo punto potrebbe essere utile una precisa valutazione clinica da parte del suo medico di fiducia e poi di un esperto andrologo .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Prof. Francesco Pignataro
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile Signore il consiglio migliore che posso darle è di effettuare una ecografia nel miglior centro della sua città in modo da appurare in modo circostanziato di cosa si tratti. saluti

Prof. Francesco Pignataro

www.artemisia.it
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

prima di fare qualsiasi indagine diagnostica, consigliata per via telematica e che potrebbe poi risultare inutile per il suo problema clinico, è bene prima sentire in diretta, come già le ho detto, il suo medico di fiducia e poi eventualmente un esperto andrologo.

Non faccia l'auto-diagnosta.

Sempre un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Salve a tutti, Vi ringrazio moltissimo per avermi risposto.

Volevo solo informarVi che il problema è sparito dopo pochi giorni senza neppure darmi il tempo di fare ulteriori accertamenti...

Avevo inserito il messaggio giovedì 4 novembre, e dopo le vostre risposte mi stavo già attivando per fare un controllo una volta trascorso il fine settimana... In realtà fra sabato e domenica, avendo continuato a monitorare la cosa, mi ero accorto di una sensibile riduzione della "pallina"... che poi fra lunedì e martedì è praticamente scomparsa del tutto..

Ritenete comunque che sia necessario un controllo?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "problema" (anche se apparentemente passato), per conoscere, senza inutili furie ,finalmente il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.