Utente 298XXX
Salve, vorrei sapere con esattezza, quanto tempo deve passare da un possibile contagio da epatite c per fare delle analisi del sangue che rivelino con certezza se uno è infetto o meno? La stessa domanda la rivolgo per l'epatite B.
In sostanza la mia questione è questa: la mia compagna ha smesso di avere rapporti con il suo ex marito circa 3 anni e mezzo fà. Quest'anno dopo pasqua siccome aveva problemi allo stomaco/pancia il dottole le ha fatto fare tutti i marker dell'epatite compresi c e b ed è risultato tutto ok, negativo. Ora è successo che il suo ex marito ha scoperto di avere una forma di epatite C. Quindi vorrei sapere se, visto che la mia compagna è risultata negativa ai test delle epatite c e b , a distanza di oltre 3 anni dall'ultimo rapporto sessuale con il suo ex marito (ora malato di epatite c), cioè i test sono stati fatti 3 anni dopo l'ultimo rapporto sessuale con il soggetto oggi malato, vorrei sapere se lei ed io stiamo tranquilli, nel senso se lei deve ripetere i test (fatti 2 o tre mesi fa) e se io devo farli.
Vi pregherei di rispondermi al più presto perchè sono un pò in ansia.
Vi ringrazio tanto.
[#1] dopo  
Prof. Matteo Bassetti
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Direi che Lei e la Sua compagna potete assolutamente essere tranquilli. Il tempo massimo di incubazione sia per il virus dell'epatite B che quello della C è di 3/6 mesi.
Cordiali saluti
Dr. Matteo Bassetti