Utente 114XXX
Buon giorno gentile Dottore,
Vorrei chiederle un parere.
E' da un po' di tempo che non mi sento molto sicura nel guidare la sera perchè non vedo molto bene, quindi ho pensato di recarmi da un'oculista per effettuare una visita. Il medico specialista mi ha prescritto un paio di occhiali da vista e mi dice che ho una leggera erosione retinica nell'occhio destro. Il suo consiglio è quello di operare ambulatoriamente con laser anche se è in uno stadio iniziale.
Dato che gli occhi sono un organo molto delicato, Lei può darmi un consiglio?
La ringrazio molto del tempo che mi ha dedicato.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
In linea di massima il consiglio dato è esatto, anche se bisogna distinguere tra erosioni non regmatogere ( cioè " benigne " ) e regmatogene.
Quelle non regmatogere non vanno trattate ma solamente tenute sotto controllo, mentre le altre ( specialmente se vi sono microfori all'interno ) vanno trattate.
Senza vedere il quadro clinico non è possibile dire di più.
Ovviamente l'oculista che l'ha visitata ha controllato la retina con attenzione, e senz'altro c'è l'indicazione al trattamento.
Consideri che il trattamento è indolore, sicuro ed ambulatoriale,e cicatrizza in modo definitivo la lesione che altrimenti può diventare con il tempo pericolosa.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Proprio oggi ho sentito il parere di un altro oculista all'ASL, ma questo non ha trovato nessuna erosione della retina. Secondo lei è possibile che le sia sfuggito?
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Non lo so, però a volte le erosioni, specialmente se iniziali, possono essere poco visibili.
Questo starebbe ( uso il condizionale ) a dimostrare che la lesione è lieve e forse non pericolosa.
Non avendo visto di persona il quadro clinico non posso dire di più.
Potrebbe chiedere un referto al medico che ha consigliato il laser e sentire un terzo ( ed ultimo ) parere.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la Sua disponibilità.
Saluti.