Utente 180XXX
Salve!!!
Sono in cura da un Maxillo-facciale, che mi ha diagnosticato il processo stiloideo calcificato, ma purtoppo è un dottore che non mi dice le cose come stanno, tende a dirmi una frase a visita.
Io ho 24 anni, e già vari problemi di salute, come le bronchiectasie, beanza cardiale allo stomaco ecc... (cose croniche e non frequenti alla mia età, che non fumo e faccio una vita regolare).
Erano 2 anni che avevo un dolore all'orecchio sinistro provocato dallo sbadiglio, ma era una cosa sopportabile, fino a luglio 2010, quando x circa 3 gg avevo delle fitte alla testa e all'orecchio (sospettando una nevralgia, ho solo aspettato che passasse), e al 3° gg faccio uno piccolo starnuto dal quale partono dei dalori allucinanti alla parte sinistra della faccia, e non riuscivo a deglutire x il forte dolore all'orecchio... ambulanza, una notte al pronto soccorso con oppiotici, 5 flebo ma senza risolvere il dolore. Ad oggi ho dolore all'orecchio quando sbadiglio, e in un punto della testa praticamente dietro l'orecchio, dove sento un dolore fisso, come se mi premesse qualcosa da dentro, e un bruciore...! Ora mi è rimasta da fare solo la risonanza alla testa x vedere che non ci siamo altri problemi. Il mio maxilo.facciale dice che si può provare prima con un bite, poi con l'antalgia, e in fine l'intervento x rimuovere solo l'ultima parte del processo stiloideo, dato che è un intervento rischioso e una bella cicatrice. Io mi chiedo se si possa consigliare l'antalgia a una ragazza di 24 anni, o dirle di vivere con il male? Vorrei sapere cosa rischio, e magari dove posso consultarmi con qualche altro bravo maxilo-facciale... anche perchè sto andando in depressione svegliandomi ed addormentandomi con il male! Grazie molte
[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività +28
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
il chirurgoo maxillo-facciale che La segue La sta consigliando correttamente. Prima di intervenire chirurgicamente bisogna applicare metodiche conservative.
Qualora desiderasse ulteriori consulti, Le suggerisco di visitare il sito www.sicmf.org.
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività +24
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Concordo con il collega; inoltre nella sua zona e comunque, non distante da essa, esistono centri di CMF che godono di ottima fama.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Corrado Toro
16% attività +16
0 attualità +0
0 socialità +0
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
per eventuale approfondimento sull'argomento Sindrome di Eagle

http://downloads.hindawi.com/journals/ijd/2009/781297.pdf