Utente 107XXX
Buona sera
Ho 28 anni e in 25 ott sono stata sottoposta ad intervento chirurgico laparoscopico per gravidanza extrauterina,e ho presentato, in I GPO, una sintomatologia caratterizzata da annebbimento della vista ODX associato a dolore all'arto superiore dx e parestesie a livello del piede dx.Ho eseguito ecodoppler TSA che ha documentato la dissezione della carotide esterna sx;ho eseguito anche:
RM TSA senza mdc:"moderata dilatazione pseudoaneurismatica del bulbo carotideo sx;
TC cranio negativa per lesioni ischemiche;
visita neurologica:tremore e vista periferica ODX debole
visita oculistica: problemi ad OSn
Dopo questi risultati il chirurgo vasculare riffita la consulenza vasculare e sono transferita in un alto ospedale in 31 ott dove rifato il ECD TSA con risultato negativo per la dissezione della carotide esterna sx. Ho rifato anche angio-RM VEA*CIRCOLO INTERCRANIO con medio di contrasto dove e risultato che l'arteria verterbrale destra non è opacizzata, in prima ipotesi come per agenesia, senza poter escludere del tutto l'occlusione all'origine. il circuito intracranico:asimmetria delle arterie comunicanti posteriori, con aspetto esile di quella di destra e calibro lievemente aumentato di quella di sinistra.
Mi hanno trovato anche il polso alto 120 bat/min.
Vorrei sapere se sia possibile che la dissezione della carotide esterna sx si sarebbe risolta da solo e che cosa vuol dire con la mancata opacizzazione della arteria vertebrale destra.
Grazie mille
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

i limiti di una valutazione a distanza le sono noti.

sarebbe in questa, estremamente rara, evenienza, vista la sua giovane età, opportuno poter valutare tutta la documentazione.

credo sia difficile, in così breve tempo e spontaneamente, che la dissezione si sia risolta.

è verosimile che la causa di tutto sia la vertebrale. anche se non sappiamo e non sapremo (a meno che lei non avesse eseguito esami per la valutazione del circolo cerebrale) se questo problema fosse presente anche prima dell'episodio accaduto il 26 di ottobre.

il nostro circolo cerebrale è costituito da diversi affluenti due carotidi e due vertebrali. questi due sistemi riescono a "ridurre" gli insulti ischemici verso il tessuto cerebrale.

cordiali saluti buon fine settimana e tanti auguri
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta
Non ho eseguito esami per la valutazione del circolo cerebrale prima del intervento di 25 ott.
Mi puo spiegare, per piacere, che vuole dire con mancata opacizzazione della arteria vertebrale destra...e una cosa grave, e puo essere la causa dei tremori che ho e il lampi di luce che vedo?
Grazie mille
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
credo sia opportuna una valutazione da uno specialista che potrà avere la possibilità di porre domande, vedere le indagini e visitarla.

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per le risposte
Andrò da un specialista pero pe almeno 20 giorni devo aspetare le cartelle cliniche che ho richiesto all'ospedali dovo sono stata ricoverata.Visto che sono stata a tutti due ospedali piu grandi della mia regione, e non riescono a capire che cosa mi è acaduto, che tipo di specialista dovro cercare...un chirurgo vascolare o un cardiologo?Visto che sono straniera e non lo so come fuziona il sistemo nazionale di sanità italiano posso andare in una alta regione a pasare la visita o devo cercare un specialista in mia regione?
Grazie mille e scusate le domande stupide ma purtroppo non lo so a chi domandare e ho un puo paura per tutto che mi accade e non riesco stare tranquilla.
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
il chirurgo vascolare è lo specialista di riferimento.