Utente 122XXX
Buonasera,
mia madre ha fatto delle analisi delle urine nella quali è evidente la presenza di emoglobina collegata ad un abbassamento dell'emoglobina stessa nel sangue. Ecco i risultati delle analisi:

ESAME URINE

-Aspetto: limpido
-Colore: II vogel
-Ph: acida
-Peso specifico: 1024
-Albumina: assente
-Emoglobina: presente++
-Muco pus: assente
-Urobilina: assente
-Pigmenti biliari: assenti
-Glucosio: assente
-Corpi chetonici: assenti
-Nitriti: assenti
-Cellule: alcune
-Leucociti: assenti
-Emazie: diverse
-Cilindri: assenti
-Cristalli : alcuni urati amorfi
-Flora batterica: normale

ANALISI DEL SANGUE

-GOT/AST transaminasi: 27 (max 41)
-GPT/ALT transaminasi: 30 (max 41)
-Globuli bianchi: 5480
-Globuli rossi: 4180000
-Emoglobina: 10.8 (min 12.0-max 16.2)
-Ematocrito: 35.6 (min 35-max 48)
-MCV: 85 (min 80-max 96)
-MCH: 25.8 (min 27-max 31.2)
-piastrine: 174000
-Neutrofili: 57.6 (min 37-max 75)
-Eosinofili: 0.7 (min 0-max 7)
-Basofili: 1.2 (min 0-max 2)
-Monociti: 6.5 (min 0-max 12.5)
-Linfociti: 34 (min 20-max 50)

Come puo notare ci sono alcuni valori che sono abbastanza bassi o bordeline. A cosa potrebbe essere dovuta una situazione del genere...mi sto seriamente preoccupando.

In attesa di una risposta la saluto e la ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Picciurro
24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
La lieve anemia che l'esame emocromocitometrico evidenzia non necessariamente risulta essere collegata alla presenza di emoglobina nelle urine (potrebbe essere dovuta ad esempio ad una carenza marziale ossia di ferro che gli esami proposti purtroppo non permettono di evincere).
Alla stessa stregua la presenza di emoglobina nelle urine, nonostante la mancanza di cristalli tipici, potrebbe imputarsi alla presenza di una litiasi renale, la comune calcolosi.
Al riguardo una visita nefrologica risulterebbe un approccio utile.

Cordialità
[#2] dopo  
122592

dal 2013
ha appena fatto anche una ecografia al rene e alla vescica. Da questa si è notato che si tratta di un rene policistico ma nient'altro. come pensa debba comportarmi?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Picciurro
24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Per la malattia policistica renale dell'adulto non esiste in verità una terapia specifica.
E' opportuno comunque farsi debitamente seguire da uno specialista nell'eventualità si possano realizzare complicanze legate alla patologia.

Cordialità