Utente 477XXX
Età:22
Esattamente 17 giorni fa ho fatto un piercing sulla lingua,come terapia post-piercing mi è stato detto di avere una corretta igiene orale e fare 2-3 volte al giorno sciacqui con acqua e sale(visto che il costante contatto con la saliva avrebbe fato il resto).La guarigione era prevista entro 7-10 giorni.Così ho fatto,invece di giorni ne sono passati 17,la mia lingua è abbastanza gonfia (ma non eccessivamente),dal foro sotto esce una sostanza cremosa bianca (non so se è pus o quella che molti piercer chiamano 'siero fisiologico',ossia una cosa che esce sempre quando si fa un piercing e che è cmq naturale che esca),ha un colorito bianchiccio(anche questo non eccessivo),non ho dolore,non brucia,parlo e mangio perfettamente,riesco a mangiare anche cibi che i primi giorni mi davano bruciore (es.pomodori e aceto).Mi è stato consigliato a questo punto di prendere per una settimana degli anti-infiammatori e così da 3 giorni sto prendendo il 'mesulid',che solitamente uso per il mal di gola.Per adesso non ci sono stati nè miglioramenti nè peggioramenti,in più oggi mi si è formata una bollicina che brucia un po all'interno del labbro inferiore (però non so se questo è collegato al piercing).
Volevo sapere:
Secondo voi c'è un'infezione o è solo infiammato?Va bene il medicinale che sto usando o è necessario un antibiotico?
E' possibile che a provocare questo sia un batterio che sia è infilato dentro (premetto che il piercing è stato eseguito seguendo scrupolosamente tutte le norme igieniche del caso)?E' possibile che il tutto sia provocato dal fatto che la mia lingua non accetta il corpo estraneo?in questo caso è possibile fare qualcosa?
Infine,per quanto tempo posso tenere il piercing in questo stato senza correre rischi?

Vi prego di non dirmi soltanto di toglierlo(visto che i medici sono solitamente contrari a questo tipo di cose),in quanto vorrei prima fare tutto il possibile per tenerlo.
Cosa mi consigliate?
grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
313

Cancellato nel 1970
personalmente reputo il piercing una follia in quanto è del tutto inutile e per di piu' espone a notevoli rischi di infezione specie quando viene effettuato a livello delle mucose e in particolare della lingua che è sottoposta a continui microtraumi parlando mangiando bevendo e semplicemente deglutendo saliva anche durante il sonno.quindi il mio consiglio è di sottoporsi tramite il suo medico ad una adeguata copertura antibiotica seguita se possibile dall'asportazione definitiva di quell'assurdo corpo estraneo.