Login | Registrati | Recupera password
0/0

Lesione al cercine glenoideo

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Lesione al cercine glenoideo

    Salve,
    sono un ragazzo di 32 anni, da + di un anno pratico wingTsun, che prevede per il 90%dell'utilizzo delle braccia.
    Dall'inizio di giugno ho cominciato ad avvertire delle fitte alla parte anteriore della spalla. Da li ho cominciato e prendere antiffiamoatori ma senza conseguenza nel miglioramento ho fatto un ecografica ed radiografica e RM con i seguenti referti questo i primi di luglio:
    ECOGRAFICA : Versamento a carico del sovraspinoso
    RM : L'esame non ha documentato la rpesenza di alterazioni strutturali ossee.
    Cercine glenoido regolare. Nella norma strutture tendinee. Quadro RM nei limiti della norma.
    RX + VISITA ORTOPEDICO: Sindrome da conflitto spalla sx con les. tend. sovraspinato. Tendinopatia CL BB + borsite SAD. trattamento di 10 Fisioinesi + TENS + LASER + ULRASUONI.
    Nel Frattempo il dolore aumentava continuo a prendere antiinfiammatori fino ai primi di agosto ho difficolta ad effettuare movimenti laterali ed al di sopra della testa. Intanto i dolori si protraggono fino al gomito. Su consiglio vado da uno specialista di fisioterapia i primi di ottobre il quale mi fa delle sedute di riabilitazione e recupero al 90% dei momimenti riducendo del 75% dolori e mi consiglia di effettuare nuovamente una RM. Effettuato la seconda RM risulta:
    Non alterazioni a livello dell'articolazione acromion-claverare. Distanta acromion-omerale conservata. Non versamento in cavita articolare nè a livello della borsa subacromion-deltoidea. I tendini della cuffia non presentano significativi alterazioni di spessore o di segnale in assenza di discontinuita legamentosa. I relativi ventri muscolari sono normali nel loro trofismo. Isola di compatta priva di significato patologico nella spongiosa della testa omerale. Il Cercine Glenoideo appare disomogeo nel tratto antero-inferiore con reperto che si associa a disomogeneità di segnale del legamento gleno-omerale medio, con reperti compatibili con fenomeni di sofferenza del cercine su base traumatica con associata distrazione del legamento gleno-omerale medio. Per il resto il cercine cartilagineo glenoideo è regolare.
    Continuo ed in sede il tendine del capo lungo il bicipide la cui guaina sinoviale non è distesa da contenuto liquido. regolarità anche della riflessione intrarticolare di tale tendine fino all'inserzione sovraglenoidea. Non si rilevano alterazioni del trofismo del deltoide.
    Questo è quanto il dolore persiste in fitte all'altezza della spalla dalla parte anteriore, dalle img delle due risonanze risulta evidente la lesione del cercine anche nella prima RM, il cui medico invece a pensato bene di scrivere "Cercine glenoido regolare". Non so + dove andare e da chi rivolgermi e da giugno che vivo questa situazione senza che qualcuno mi possa indicare la strada giusta per una pronta guarigione. Chi dice di rivolgermi ad un chirugo altri invece lo sconsigliato.Qualcuno è in grado di dirmi cosa comporta la lesione del cercine se deve essere operata? A chi posso rivolgermini in TOSCANA?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 348 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2008
    Gentile utente,
    partiamo subito con il dire che, attraverso un consulto on-line, una problematica come la sua difficilmente trova una soluzione in quanto una visita clinica diretta sarebbe essenziale cosi' come sarebbe essenziale esaminare le due RMN tanto piu' che lei ci dice che la lesione era "chiara" anche nella prima RMN ove invece e' stato dato un referto di normalita'.
    Rimango pero' sempre perplesso quando leggo di una lesione del cercine glenoideo in un soggetto che non ha avuto traumi importanti alla spalla che ne abbiano determinato la lussazione o la sub lussazione.
    Sono portato a pensare, vista la sua attivita' sportiva di cui ho preso visione tramite alcuni siti, che l'impegno ad arti superiori elevati sia diventata, per la sua spalla, una richiesta funzionale eccessiva cosicche' si potrebbe essere creato uno squilibrio dinamico tra i vari muscoli della spalla stessa.
    Se cosi' fosse una rieducazione ben fatta per 2 - 3 mesi unita ad una sospensione della sua attivita per lo stesso tempo potrebbe essere una base di partenza.
    Concludo dicendo che una visita clinica ortopedica da uno specialista di spalla e' essenziale .
    Non e' abitudine di molti consulenti di medicitalia fornire indirizzi specifici di medici per non privilegiare pubblicamente un collega in particolare sfavorendone altri.
    Cordiali saluti



    Dr. Roberto LEO

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Salve Dr. LEO,
    innnanzitutto grazie per l'interessamento.
    Senza dubbio un consulto on-line non mi risolve il problema data la presenza cmq di una lesione.
    In merito a quanto detto del referto della prima risonaza, senza togliere meriti a nessuno ed avendo massimo rispetto per chi fa questa difficile professione e di grande responsabiltià, credo che non ci vuole molto a confrontare due img e constatre le lesione di ugual modo e misura in entrambe le RMN.
    Pultroppo non ho avuto traumi di nessun genere, vengo da una esperienza di 4 anni come ufficiale paracadutista della Brigata Folgore parlo di 10 anni fa circa, può darsi che il problema sia vecchio e si sia presentato solo ora . E sicuramente la mia utima passsione WIngTsun abbia accellerato un processo di una patologia che avevo da tempo.
    La rieducazione ben fatta cosa intende, poiche ora sono in cura da un fisioterapista il quale mi ha già risolto in parte, la sindrome da conflitto come si puo vedere dalla seconda RMN "Distanta acromion-omerale conservata." fatta dopo la rieducazione, il dolore costante e quasi sparito, rimangono le fitte quando effettuo determinati sforzi o compio movimenti sopra la testa o di lato, con dolori che si protraggono fino alla gomito. Quindi mi domando se la lesione si rimargina da sola col tempo e riposo oppure no.(sono a riposo da qualsiasi sforzo al di là del quotidiano dal mese di fine giugno)?
    Capisco benissimo la politica di medicitalia di non fornire indirizzi, almeno mi dica se in toscana esiste uno specialista della spalla.
    Ringraziando anticipatamente
    Cordiali saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 348 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2008
    credo che non ci vuole molto a confrontare due img e constatre le lesione di ugual modo e misura in entrambe le RMN.
    NON SAREI COSI' SEMPLICISTICO!
    SENZA UNA VISIONE DIRETTA DELLE IMMAGINI NON POSSO PRONUNCIARMI.

    Purtroppo non ho avuto traumi di nessun genere
    IO DIREI PER FORTUNA!

    La rieducazione ben fatta cosa intende,
    UN PERCORSO ARTICOLATO SEGUITO DA UN PROFESSIONSITA DELLA RIABILITAZIONE.

    e la lesione si rimargina da sola col tempo e riposo oppure no
    SE HA LA LESIONE DEL CERCINE GLENOIDEO ESSA RIMANE TALE NEL SENSO CHE IL CERCINE CICATRIZZA GENERALMENTE IN POSIZIONE ANOMALA ALTERANDO IL TENSIONAMENTO DEL COMPLESSO DEI LEGAMENTI GLENO - OMERALI.

    almeno mi dica se in toscana esiste uno specialista della spalla.
    CERTAMENTE SI - PIU' DI UNO!!!
    ECCO PERCHE' FARE UN NOME SAREBBE NON RIGUARDOSO NEI CONFRONTI DI ALTRI COLLEGHI CHE HANNO PROFESSIONALITA' E COMPETENZE SOVRAPPONIBILI.

    Cordiali saluti.


    Dr. Roberto LEO

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Grazie,
    dopo una visita specialistica di un chirurgo della spalla,
    mi ha consigliato di effettuare una ARTRO RMN alla spalla sinistra.

    Qualcuno può darmi indicazione dove effettuare questo esame...

    ai CUP di LIVORNO -PISA e FIRENZE non mi sanno dare indicazioni.





  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 348 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2008
    Non conosco purtroppo la realtaì sanitaria della sua regione.
    Ne parli con il collega chirurgo della spalla che ha prescritto l'esame.
    Cordiali saluti.


    Dr. Roberto LEO


Discussioni Simili

  1. Lesione lcm
    in Ortopedia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11/11/2010, 12:36
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14/11/2010, 13:38
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04/11/2010, 20:50
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04/11/2010, 15:15
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/11/2010, 21:46
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,14        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896