Utente 305XXX
Buongiorno sono una ragazza di 29 anni e vi scrivo perchè ho bisogno di un consiglio su cosa fare, che tipo di dottore consultare.
E' quansi un anno che soffor di dolori alla bocca, esattamente all'interno della bocca, ai due lati dove si trovano i denti del giudizio.
A qesto si aggiunge un bruciore al palato, frequenti infezioni in bocca, quali gengiviti e herpes e il dolore che rpovo in bocca spesso mi si irradia fino ai linfonodi del collo che sento dolenti.
Ho fatot analisi del sangue solo con semplice e lieve aumento dei moniciti, ecografia del collo che ha dato un lieve aumento dei linfonodi (irrilevante per i dottori); ho fatto visite da chirurgo maxillo facciale, dentista, gastroenrerologo e mi hanno dwetto che non vedono nulla di rilevante.
Ho paura: se avessi un tumore alla mascella o o bocca' che esami devo fare per accertarmi di questo? da che dottore dovrei andare?
Aiutatemi soffor da circa un anno e non so cosa fare:
Sintomi:
Dolore in bocca ai lati interni o guance
Bruciore al palato superiore ogni tanto
Gengiviti frequenti
Senso di gonfiore interno bocca
Frequenti infezioni in bocca, come herpes
Potrebbe essere malaocclusione che porta tutto questo? perchè il dentista mi ha detto che ho questo problema.
O candida in bocca?
Ho paura ho fatto tanti esami, pure quello dell'HIV anche se non ho nulla da temere.
Aiutatemi
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Marco Squicciarini
20% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile Signorina,

nella sua esposizione non fa cenno di esami radiografico effettuati ( Radiografie endorali, Radiografia Ortopanoramica,Denta Scann digitale etc etc) nelle aree da Lei menzionate , e questo non mi permette di sapere per esempio se Lei ha elementi dentari del giudizio in inclusione ossea totale malposizionati che potrebbero "premere"sui settimi in maniera non visibile e produrre la sintomatologia che lei riporta.

Dunque prima di tutto fare la rx Ortopanoramica ed in seguito il denta scann ( tac digitale ) con richiesta nelal refertazione di quest'ultima di effettuare ricostruzione a 1 millimetro nelle zone dei denti del giudizio se presenti ( si ricercano compressioni o lesioni da disodontiasi,ovvero malposizioni di elementi dentari che causano il dolore).
Tutto questo potrebbe anche avere una sovrapposizione di una dieta non equilibrata ( afte ricorrenti ,funghi...) .

Provi intanto con questi.
In seguito se presenti lesioni ricorrenti sulla lingua o afte potebbe comunque effettuare delle ricerche specifiche.
I due tipi di sintomi ( il dolore osseo e la reiterata presenza di lesioni delle mucose ) potrebbero non essere connessi, ma sovrapposti.

Restando a Sua disposizione per ogni chiarimento ulteriore ,la saluto cordialmente



Dott. Marco Squicciarini
Medico Chirurgo
Specialista in Odontostomatologia - Roma




[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dottore, grazie prima di tutto per la risposta.
Degli esami da lei indicati, ho soltanto fatto una volta l'ortopanormaica e mi hanno detot che non c'èera nulla , soltato un problema di malaocclusione.
Vorrei chiederle da dove posso iniziare? a che tipo di dottore dirigermi a Roma? o a Latina? visto che vivo a Latina e lavoro a rOMA.
Grazie tanto ne ho bisogno, ho molta paura
[#3] dopo  
Dr. Marco Squicciarini
20% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Deve cercare uno specialista in ortognatodonzia cioe' un ortodontista.
Sarebbe quella specializzazione che si occupa delle malocclusioni dentarie.
Se lavora a Roma e vuole avere un parere specialistico super partes puo' rivolgersi alla Clinica Odontoiatrica

Universita' Clinica Odontoiatrica
00161 Roma (RM) - Viale Regina Elena, 287/A


Cordiali saluti



[#4] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Dottore la ringrazio,

qundi se devo andare dall'ortodontista ,vuol dire che lei pensa che i dolori siano dovuti alla malaocclusione. e per le continue infezioni in bocca, tipo gengiviti, herpes, dolori ai linfonodi collo e bruciore al palato superiore, senso di gonfiore in bocca come faccio?lo dico all'ortodontista?
grazie saluti
[#5] dopo  
Dr. Marco Squicciarini
20% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Purtroppo non avendola visitata le mie possono essere solo supposizioni in assenza totale di radiografie e dati clinici.
Vedra' che lo specialista le dira' cosa fare.
Stia bene.

Dott. Marco Squicciarini
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Da tutta la storia si evince innanzi tutto una grande apprensione da parte della utente. Noi non possiamo dare diagnosi senza il minimo materiale. Come giustamente affermato dal collega Marco, ha ottavi in disodontiasi? Per quel che riguarda il bruciore al palato con Herpes ricorrenti, potrebbe essere una neurite post-erpetica, soprattutto se ha fatto la varicella.
Tutto il quadro sintomatologico non può dipendere solo da una malocclusione.
A presto
[#7] dopo  
Dr. Elio Chello
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Dalla sintomatologia da Lei descritta e dal referto dell'esame Opt, quasi sicuramente c'è una multifattorialità di cause: la malocclusione,forse la disodontiasi, forse dismetabolismi che possono provocare la sindrome della bocca bruciante.Una visita da un odontostomatologo, comunque , potrà essere sicuramente risolutiva e, soprattutto, tranquillizarla.

Cordiali Saluti

Dott. Elio Chello
[#8] dopo  
Dr. Alberto Ricciardi
24% attività
4% attualità
12% socialità
TREBISACCE (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Certo, senza visitarla, oltretutto, vista la grande quantità di sintomi riferiti....obbiettivamente....è difficile dirle qualcosa di attendibile.
Le possibilità vanno:
dalla disonontiasi dei III molari, alla pericoronarite, alla malocclusione , alla "malattia del bacio"....e chi più ne ha....più ne metta.
Se ha un dentista di fiducia, si rivolga a lui " con fiducia", ne no, come ha suggerito un valente collega, si rivolga alla clinica dell'Università, dove troverà SICURAMENTE qualcuno che possa aiutarla.
In bocca al lupo!
[#9] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno a tutti, volevo inanzitutto ringraziarvi per l'aiuto.
Stamattina mi sono svegliata con un dolore, intorpidimento , fasti,dio non so neanche io descriverlo, all'interno bocca.Ieri sera mi sno vista allo specchio e ho visto che sulla parte superiore dle palato mi sono uscirte delle macchei rosse, piu che macchie rosse mi danno l'idea di sangue raggrumito.
Mi capita spesso questa cosa, poi dopo un apio di giorni vanon via.
Inoltre stamattina ho anche fastidio ai linfonodi collo e le gengive un po gonfie e sensibili.

Se ho capito bene, devo trattatare due idversi problemi: uno dolori alla bocca dall'odontoaitra o odnotostomatologo e uno delle frequen ti infezioni in bocca.

Procederò quindi inanziatutto ad andare dall'odontostomatologo e raccontargli tutto.
Domani mio marito deve andare a fare una visitia da un gastroenterologo, una brava persona. Seconodo voi posso iniziare ad accenare a lui i miei problemi per farmi indirizzare da qualcuno che conosce.
Grazie tanto vi terrò informati.
[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente, torno a ribadire che la confusione è la peggiore delle malattie. Vada da un bravo odontoiatra e vedrà che risolverà tutto in breve tempo. Da quello che ha detto anche stamattina, mi sembra trattarsi di una stomatite herpetica con interessamento della branca mascellare.
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
E' necessario comunnque un controllo accurato radiologico, clinico ed ematologico.
Cordiali Saluti
[#12] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno grazie per le risposte.

La settimana prossima andrò a fare una visita alla Clinica Odontoiatrica di Roma che mi avete indicato, nel frattempo devo faRE QUALCHE ALTRA COSA.
Volevo chiedere al Dottor Dell'Artino che mi ha indicato una visitia radiologica e ematologica, lei ha qualche pensiero su cosa possa essere.

Grazie
Saluti
[#13] dopo  
Dr. Pietro Convertino
24% attività
4% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Condivido che deve farsi esaminare in un reparto di patologia orale dell'università, potrebbere essere tante cose ma occorre un'attenta anamnesi ed esame obbiettivo.
Saluti
piero convertino

[#14] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Avremmo piacere di sapere come è finita la sua storia gentile utente 30558.
Grazie
[#15] dopo  
10161

Cancellato nel 2009

Egregia, lei aveva già posto alcune domande precedentemente, che riguardavano l’aumento dei monociti, presenti anche nell’esame del marito, che è risultato positivo all’Helicobacter Pilori, lei poi afferma di avere alterazioni della bilirubina, ed anche il marito; già precedentemente, accusava presenza ripetitiva di Herpes labiale e gli stessi sintomi che attualmente riferisce, compreso l’ingrossamento dei linfonodi del collo; ha anche esami positivi per Epstein Barr.
Le avevo risposto che questo dipende dalla presenza attuale del virus, che crea una immunodeficienza, giustificata dalla continua presenza dell’Herpes Simplex, sempre della stessa famiglia dell’Epstein Barr, delle gengiviti, chepossono essere anche di natura autoimmune; sicuramente, lei ha qualcosa di odontoiatrico, come malocclusione, da quanto riferisce, ma sicuramente questa non è la causa dei suoi disturbi che perdurano da diverso tempo.
La causa è la presenza del virus EBV, che ha la capacità di permanere latente, ma in forma attiva nelle cellule, soprattutto quelle del tessuto linfatico, ma anche i CD8, CD21, CD25, cellule importantissime nella economia del sistema immunitario, che attaccate dal virus, rispondono in maniera anomala, creando problematiche, comprese quelle che riguardano l’autoimmunità. Anche dalla presenza dell’Helicobacter Pilori, trasmesso dal marito.
Purtroppo, cancellando la diagnosi della presenza del virus, e del batterio, lei è entrata in completa confusione, cercando una soluzione che invece ha sotto gli occhi; attualmente sta cercando la soluzione nella odontoiatria, ma purtroppo questa può risolverle soltanto il problema della malocclusione, non certamente le problematiche generali, che interessano tutto l’organismo nel suo complesso, anche perché il corpo, non è fatto di pezzettini e quello che succede in “bocca” ha rilevanza in tutto il corpo, ma anche quello che avviene nel corpo, ha rilevanza in “bocca”; tutto è collegato e la “bocca” non può essere staccata dal corpo.
Come vede, lei aveva la soluzione molto tempo indietro, ma la negazione della presenza del virus, e del batterio, che è stata affermata, in precedenza, derivata da una errata interpretazione degli esami effettuati, o comunque, non sono stati eseguiti quelli necessari, le sta procurando tutti i sintomi, la soluzione, è la eliminazione completa del virus e del batterio e di tutti quegli agenti patogeni presenti e che posso rilevare, e di questo devo esserne certo, monitorizzando il suo organismo e sistema immunitario.

Invito i colleghi a leggere anche le altre domande che sono state poste, per comprendere meglio tutta la anamnesi della signora.

Salui Alberto Moschini

alberto.moschini@fastwebnet.it

moschinialberto@medicitalia.it




[#16] dopo  
Dr. Alberto Ricciardi
24% attività
4% attualità
12% socialità
TREBISACCE (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Salve a tutti.
L'ipotesi più probabile potrebbe essere la Sindrome di Munchausen.
[#17] dopo  
10161

Cancellato nel 2009


Dissento dalla ipotesi, penso che tu la abbia messa per scherzo.
Effettivamente la signora ha una patologia che è determinata dalla presenza del virus di Epstein Barr, che nella mia esperienza, procura effettivamente tutti i sintomi espressi, per questo motivo, mi sono particolarmente interessato alla sua eradicazione, con la medicina omeopatica.
La letteratura internazionale propone molti studi su questo virus e lo ritiene responsabile di molte patologie.
Prima che effettivamente si verifichi una malattia ben precisa, si verificano sintomi vaghi e aspecifici, ben studiati dalla letteratura, e interpretati accuratamente, conducono alla diagnosi e alla possibilità di intervento.

I sintomi vaghi e aspecifici MUS, Medically Unexplained Symptoms sono importantissimi, nella loro determinazione, poiché indicano esattamente tutti i disagi del sistema immunitario e della persona stessa, conducendo alla possibilità di intervento per poterli condurre alla loro risoluzione, non soppressione.

Importante come si può constatare il loro studio.

Salui Alberto Moschini

alberto.moschini@fastwebnet.it

moschinialberto@medicitalia.it



[#18] dopo  
Dr. Alberto Ricciardi
24% attività
4% attualità
12% socialità
TREBISACCE (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Scusate, ma io sono sempre caustico, come tutti i giorni...è il mio carattere.
Noi stiamo qui a farci una guerra anamnestica senza senso, e la nostra amica, che mesi fà e stata sottoposta a visita odontostomatologica , non ha avuto neanche la cortesia di tenerci informati se le hanno diagnosticato una mononucleosi (come probabile)....o altro!
Stando così le cose, per quanto mi riguarda, dichiaro chiuso questo consulto.
Buon lavoro a tutti !!!
[#19] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dottiri,scusate se non vi ho risposto subito, ma non riuscivo più a ritrovare la mia password per entrate nel sito.
La storia è continuata cosi: sono andata a Settembre a fare la visita al centro da voi consigliatomi di Odontoiatria dI Via Regina Elena a Roma,Li ho spiegato tutta la situazione al dottore che mi ha visitato e portato gli esami, secondo lui non ho nulla di patologico; solo un problema con le mandobole e dovrei mettere il byte.hA CONTROLLATO L'ORTOPANORAMICA dell'anno scorso dalal quale si evince solo che c'è poco spazio per i denti e questo mi poò portare questi fastidi ai lati bocca. Per i continui herpes mi ha detto che non si tratta di nulla e per i pbruciori al palato mi ha detto che no le ruhe palatine; contunuando a sfregare con la lingua il dottore dice mi creino fastidio. Ma per lui non ho nulla di patologico.

Non ho poi potuto rifare l'ortopanoramica perchè nwl frattempo ho scoperto di essere incinta. I fastidi ad oggi ce li ho ancora ogni tanto ma non frequentemente.
Riguardo la mononucleosi di cui parlavate, come già vi ho detto ho fatto l'esame della mononucleosi ed è rusultato che l'avevo avuta in passato.Mio marito poi quest'anno ha avuto l'elicobatery pilori ha fatto ua cura e gli è passato. IO HO fatto l'esame per vedere se lo avevo anche io ma è risultato nwegativo.
Grazie per l'aiuto e spero che vada tutto bene adesso che c'è anche un bimbo dentro di me.
A dicembre ho la visita sempre alla clinica odontoiatrica Regina Elena di Roma dal paradontologo, una visita per atm, per vedere se mettere o meno il bite.

Grazie di tutto a presto.

Saluti
[#20] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
cercando "herpes AND malocclusion" si trova veramente poco. Anche cercando "oral burning AND malocclusion" veramente poco. Secondo la bibliografia scientifica internazionale la malocclusione da dolore ma non bruciore ne herpes. Non sono della stessa idea. Invece cercando "subclinical epstein barr" c'è diversi lavori che parlano di forme subcliniche di virus di Epstein Barr. Cercando invece "immunological disease AND epstein barr" ci sono tanti file. Secondo la letteratura quindi:
1) non è possibile associare herpes e malocclusione;
2) non c'è correlazione tra bruciore orale e malocclusione;
3) la paziente ha presentato un quadro clinico compatibile con infezione da virus Epstein Barr;
4) tale infezione permane in maniera subclinica;
5) tale infezione spesso da deficit immunologico;
6) con il deficit immunologico si possono avere infezioni del cavo orale.
Saluti
Dr. Daniele Tonlorenzi
Prof A.C. "fisiologia e patologia del movimento e della postura" Dipartimento Fisiologia Università Pisa
[#21] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dtoor Tonlorenzi,
quindi seconod lei si tratta del virus di epsten barr? ma che vuol dire che sono malata?
Io sono incinta di due mesi, è pericoloso per il mio bambino?
Ho paura di nuovo.
Saluti
[#22] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Come faccio a sapere se è malata, io non so molte cose di Lei. Il dr Moschini ha scritto che Lei in passato ha avuto il virus di hepstein barr. Questo non lo sapevo, chissà quante altre cose non so. Non sapendo molto di Lei come faccio a darLe una risposta?.
Però leggendo:
Dolore in bocca ai lati interni o guance
Bruciore al palato superiore ogni tanto
Gengiviti frequenti
Senso di gonfiore interno bocca
Frequenti infezioni in bocca, come herpes
Se Lei mi chiede se ha qualcosa che non va sarei tentato di dirle di si. Se mi chiede cosa come faccio a saperlo? Poi Lei chiede
Potrebbe essere malaocclusione che porta tutto questo? Secondo me no.
Saluti
Daniele Tonlorenzi.
[#23] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2007
Dottore Tonlrenzi,
io un anno fà ho fatto l'esame della mononuclesoi esattamente i valori VCA IGG e VCA IGM e li ho fatti leggere al mio dottore di famiglia. Lui mi ha detto che risultava che avevo avuto la mononucleosi ma era passata da tempo visto che un valore era positivo e l'atro negativo ,quindi era pregressa.
La cosa che mi procuupa adesso è per il mio bambino, se veramente avess quello che dite voi è ericoloso per Lui?
Venerdi devo andare a fare la prima vistia dalla ginecologa che mi prescrive anche gli esami del sangue.Ciao
[#24] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Rivolga questa stessa domanda ad uno specialista in immunologia, facendo presente tutta la Sua sintomatologia e chieda la risposta a Lui. Francamente non so risponderLe.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
PS naturalmente l'assunzione di folina (meglio ancora coenzima prefolico) è consigliata in tutte le donne.
[#25] dopo  
10161

Cancellato nel 2009

Egregia le avevo già spiegato che il virus di Epstein Barr, ha la proprietà di vivere in forma latente nelle cellule dell'organismo, soprattutto quelle del sistema linfatico, linfociti, produrre proteine che lo rendono invisibile al sistema immunitario, soprattutto una, simile alla interleuchina 10, che serve al sistema immuniatrio per comunicare a tutte le cellule che il nemico è stato eliminato, ed invece, lui è sempre presente. Valutare la presenza o meno del virus, solamente con un semplice calcolo IgM assenti, IgG presenti, ormai è preistoria della medicina e non più valido, completamente escluso dalla ricerca scientifica, pubblicata sulle riviste interanzionali, ma anche sui testi di medicina. Purtroppo, questo errore genera uno spostamento ed una cancellazione della vera diagnosi, impedendo la terapia idonea.
Questo lo spiegavo molto tempo fa, spiegando adeguatamente tutto il meccanismo, basta leggere tutta la "storia clinica", cliccando sulle scritte celesti.
Le avevo anche spiegato quali esami di medicina convenzionale potevano essere eseguiti, io li faccio eseguire a Pisa, ma tutti i laboratori, li eseguono, Pisa è il migliore laboratorio in Italia e mi fornisce sempre ottimi risultati precisi ed attendibili, sempre esatti nel tempo.
Molto tempo indietro, lei aveva già la soluzione dei suoi problemi, evitando chiaramente tutta la progressione successiva, fino alla sua ultima domanda "Dolori alla bocca, frequenti infezioni" che chiaramente è collegata a tutta la sua anamnesi precedente.
La soluzione era chiara in precedenza, eliminazione del virus e di tutti gli altri agenti patogeni che si sono sovrapposti successivamente.

Saluti Alberto Moschini

moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it