Utente 181XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni. Da 2 mesi soffro di dolore ai testicoli e al perineo e ho fatto una visita andrologica dove ho scoperto di avere una prostatite causata da eccessivo sesso ed ecessiva masturbazione...ultimamente palpandomi sento che le vene delle scroto sono ingrossate. Il medico mi ha dato degli antibiotici e un integratore per contrastare processi flogistico-irritativi ma non ho avuto alcun beneficio. fiducioso attendo vostre.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sembra strano che lo specialista non abbia riscontrato cio' che Lei riferisce allo scroto...quindi,mi tranquillizzerei ed attenderei il prossimo controllo specialistico per approfondire,eventualmente,la diagnosi.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore, la ringrazio tanto per aver preso in considerazione la mia domanda.. comunque dopo un breve dialogo, lo specialista mi ha solo palpato la prostata dicendomi che ho la prostatite. Tutto qua. Inoltre non ho mai eseguito uno spermiogramma..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

ho la sensazione che la diagnosi fattale non sia stata molto meditata, se lei naturalmente riporta i fatti in modo corretto.

Occorre ora risentire il suo specialista di riferimento.

Nel frattempo comunque, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per avermi risposto..ad ogni modo la cosa che anche mi preoccupa è il dolore al perineo e le vene dello scroto ingrossate..il dolore alla prostata è leggermente diminuito... inoltre tutto questo ha avuto inizio in un periodo particolare in cui avevo rapporti sessuali 2/3 volte al giorno..
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questi sono tutti elementi della sua storia clinica che l'andrologo, che potrà rivalutarla in diretta, terrà presente nel farle una più precisa diagnosi.