Utente 181XXX
Ciao a tutti,

sono un ragazzo di 21 anni e fumo da circa un anno e mezzo. Proprio oggi ho deciso di fare il "grande passo" e smetterla una volta e per tutte, essendo io uno che si spaventa molto facilmente.

Da quando fumo, o quel "regolare" dolore al centro del petto, che varia in rapporto con la quantità di sigarette fumate. Ultimamente sto ho fumato più del solito, da 15 sigarette al giorno circa sono passato a 22 o 23.

Il dolore al petto in questi giorni si è fatto più cosistente, e stanotte a tratti non mi faceva dormire, con un bruciore forte che si manifestava in continuazione.

Per questo motivo ho deciso di smettere di fumare, perché mi sono rotto il "cosiddetto" di questa dannata paura per questo stupidissimo vizio.

Ora vorrei associare ciò ad un'altra cosa che mi è capitata negli ultimi 2 giorni: pulendomi il naso col cotton-fioc ci ho trovato sopra delle minuscole macchie di sangue, una o due all'incirca di 1 mm x 1 mm (mi è capitato 2 volte entrambe dalla narice destra). Ad occhio e croce ciò potrebbe essere dovuto ai classici capillari, o a qualche brufoletto all'interno del naso, trattandosi di macchie minuscole, ma una cosa mi spaventa: tra i sintomi del tumore ai polmoni ho trovato il dolore al petto e le tracce di sangue nel muco. Io non ho catarro, il naso non mi cola mai, e considerando che (spero) la decisione è presa, ho motivo di spaventarmi per una cosa simile?

Ho già messo in preventivo di fare una radiografia al torace in settimana.

Grazie a tutti.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

non si preoccupi il "sintomo" da lei descritto non è PER NIENTE tipico di una forma tumorale; la presentazione è diversa nel suo caso è verosimilmente da ascrivere a traumatismo.

Non abbandoni, comunque, l'intenzione di smettere di fumare.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto dottore per la sua velocissima e esaurientissima risposta, ho deciso di interpretare la paura di questa giornata come un segnale che mi dice di farla finita.

Grazie ancora e buonasera a lei!