Utente 181XXX
buona sera.ho bisogno di aiuto..la persona ha 29 anni maschio e questa e sua diagnosi:Adenocarcinoma del sigma, G4,pT4b N2b(19 su 79),L1,EGFR+, K-ras mutato in stadio IV localizzazioni epatiche.Ha fatto chemio cn folfox sembra che non ha funzionato.poi ha fatto Intervento:resenzione anteriore del retto sec.hartmann,resenzione di vescica,confezione di ano colico.quello che mi hanno detto medici e che il tumore e molto agressivo ha invaso muscoli nervi tutto perche era perforato.quindi hanno tolto quello che potevano.ma si e infiltrato anche sulla gamba destra muscoli tutto.il dolore e controlato solo con i farmaci.poi dopo operazione ha fatto chemio con folfiri programma niente perche ha fatto la TAC e sembra che sia ricomparso di nuovo allo stesso punto..ed e stato operato solo 3 mesi fa..non e possibile..comunque i medici gli danno poche possibilita diciamo zero...non e possibile e io non ci voglio credere..vi chiedo anche un aiuto un qualcosa che mi tira un po su.perche e brutto sapere di aver tempo contato..a chi potrei rivolgermi ??che dovrei fare??mi sembra che i medici si siano rasegnati..grazie e vi saluto e aspetto vostra risposta i tempi sono stretti .
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la situazione si presenta assai grave. Se nella vostra volontà possiamo incontrarci qui a Roma e verificare quali siano le possibilità di trattamento. I miei recapiti si possono trovare su questo sito o sul mio sito www.ipertermiaroma.it

un caro saluto

[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta...allora noi siamo lontani ma molto lontani da roma..non so che dire..se c e qualke speranza anke minima andremmo dovunque bisogna andare..ma come funzionerebbe se dovessimo venire..ci si consulta con lei ci segue lei.??insomma per sapere come funziona.???quali sarebbero anche i costi delle visite e tutto ..???chiedo scusa se le do fastidio ma non so piu dove sbattere la testa...quindi secondo lei ce poco da sperare ..mi chiedo si fanno le ricerche d anni ma non si trova ancora una cura ben precisa e funzionante per tutti i casi infetti da questa mallatia..e poi guardo in tv spediscono la gente nello spazio per esplorare..ma cosa????..mamma mia pensiamo ai problemi del nostro pianeta..e ci deve essere una cura perche Dio ha dato cure per tutte le mallatie tranne la vecchiaia(morte)comunque ho fatto un discorso un po stupidino..oltre che nel nostro caso e stato scoperto proprio all ultimo..poi non ci e andata bene una cosa da quando lo abbiamo scoperto..chiedo scusa ancora e la saluto e la ringrazio..poi speriamo bene..
[#3] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
e poi non riesco capire come e potuto capitare
a una persona cosi giovane...cioe da cosa dipende ???
[#4] dopo  
Dr. Mirco Bindi
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Quando una malattia tumorale presenta questa evoluzione, la prognosi e' infausta. La vita della persona malata va vissuta giorno dopo giorno cercando di assicurare la qualita' della vita con le medicine per il controllo del dolore. Se la persona non ha dolore, anche dentro il "tunnel della malattia" la vita e' bella (gigi ghirotti).
Il paziente oltre agli oppioidi, che probabilmente sta gia' assumendo, ha utilizzato lo xeloda?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

ovviamente seguo io personalmente tutti i miei pazienti. Per informazioni riguardo i costi del ricovero e delle cure presso la Clinica Villa Salaria si possono contattare i recapiti presenti sul sito web www.ipertermiaroma.it . La genesi di una patologia tumorale è assai complessa e spessissimo multifattoriale. Ahimè, anche in giovane età è possibile ammalare di cancro. Ritornando alla condizione clinica in oggetto è assai seria ed avanzata. Quello che si può ottenere è un miglioramento della qualità della vita e sperabilmente un prolungamento della stessa.

un caro saluto