Utente 181XXX
Salve,
Ho 35 anni, in buonissimo stato di salute, mai avuto problemi urologici o andrologici. Questa sera dopo un rapporto sessuale con la mia compagna,durante l'eiaculazione e' uscito anche un corpo solido di colore beige della grandezza di un semino di mandarino. Al tatto era duro e schiacciandolo tendeva a sfaldarsi emanando uno sgradevole odore di ammoniaca. La consistenza dell'altro sperma era assolutamente normale. A seguito,dopo circa 10 minuti ho provato un leggero bruciore alle piccole labbra sul glande. Che cosa puo' essere e cosa mi consigliate? Conviene che tenga quello che mi e' rimasto del corpo solido per un eventuale analisi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Faccia eseguire una valutazione fisico-chimica sul "calcolino" uscito; potrebbe essere utile a definirne la natura.

Da questa postazione poco altro possiamo dirle di concreto se non quello di aumentare a prescindere l'assunzione di acqua, se non ha naturalmente altri problemi clinici di tipo generale, e poi di sentire in diretta un esperto andrologo.