Utente 150XXX
Salve, scrivo per esporre quanto mi è accaduto qualche giorno fa. Mentre ero seduta ho sentito un fortissimo dolore nella parte superiore del piede, inizialmente pensavo si trattasse di un crampo perché il dolore era localizzato dove iniziano le dita del piede, in particolare il mignolo, che pertanto non riuscivo a piegare. Controllando ho notato che la parte si era notevolmente gonfiata (avevo come un bozzo) e che il gonfiore si trovava lungo una vena. La sera la parte interessata presentava delle notevoli macchie viola mentre la restante parte superiore del piede è diventata di colore verde, come quando si ha un livido. Ma può essersi rotta una vena?! E se sì, è pericoloso? Quale tipo di esame potrei fare per capire cos'è successo? Da notare che i gg precenti avevo camminato molto. Grazie per la risposta ps: a distanza di qualche giorno il colore sembra essersi attenuato ma provo ancora un leggero dolore se provo a muovere le dita.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la condizione che descrive è piuttosto inconsueta e si presta male a interpretazioni da poter fare a distanza.
In prima ipotesi la spiegazione da Lei immaginata potrebbe essere giusta; si tratterebbe in ogni caso della interruzione di qualche vaso di piccolissimo calibro con la tendenza, come sembra di capire, verso una spontanea evoluzione favorevole.
Resta in ogni caso da indagare sulle cause che abbiano potuto provocare ciò, per cui un consulto dal vivo è in questo caso ineludibile.