Utente 160XXX
salve, sono un ragazzo con molti problemi di autostima e di recente ho fatto una scoperta che mi ha gettato nello sconforto, credo che le dimensioni del mio pene siano molto sotto la media. si parla di 6 cm massimo a riposo, e 11,5 circa in erezione.
premetto che sono sovrappeso di circa 25 kg anche se non so se questo influisca... scusate per la frivolezza della domanda ma vorrei da voi un incoraggiamento, secondo molti non dovrei avere problemi con le donne (purtroppo non ho mai potuto verificare) ma da quando gioco a calcio negli spogliatoi ho avuto modo di notare le differenze con gli altri, mi sento veramente inadeguato ed ho smesso di farmi la doccia con gli altri.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
vedo numerosi post sull' argomento sesso: a parte un generico giù la pancetta, che sennò il pene soffoca, ed alla consueta vista da collega che tutto sia nella norma come sembram sarebbe il caso di affrontare la cosaq anche da un punto di vista psicologico o sessuologico che dir si voglia: che ha troppe incertezze circa laa sua virilità, magari indice di ansie profonde.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
l'autostima maschile è spesso correlata a due concetti apparentemente cardine: durata e dimensione.
Concordo con il Dr.Cavallini, nel suggerirle un approccio più globale alla sua sessualità, immaginario ed autostima; ridurre la sfera della sessualità a qualche centimetro in più e falsamente riduttivo.
Cari saluti