Utente 100XXX
Donna anni 48, in cura per depressione + attacchi panico da + di 20 anni, in seguito a visita oculistica effettuata nel 2009 si riscontra:
Cornea indenne
Restringimenti arteriosi diffusi (necessita di terapia antipertensiva)
Gli occhiali prescritti: per lontano +3 per vicino +4
All età di 20 anni mi era stata riscontrata ipermetropia.
Sintomi attuali: stanchezza e pesantezza visiva oltre al peggioramento.
Può essere causa della depressione e dei farmaci che assumo?
Chiedo aiuto: le gocce oculari possono servire?
Esiste una visita + approfondita? Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

Essendo trascorso più di un anno dalla Sua ultima visita, Le consiglieremmo di ripeterla per valutare eventuali variazioni della Sua acutezza visiva. L'ipermetropia, se non ben corretta, comporta proprio i sintomi da Lei descritti (stanchezza e pesantezza visiva).

Gocce oculari protettive (sostituti lacrimali) possono essere d'aiuto.

Buona giornata!
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dottore la ringrazio per suo interessamento.
Le specifico che soffro di pressione alta.
Può influire sulla vista?

In attesa di fare una visita approfondita, quali gocce oculari mi consiglia? Grazie infinite.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Cara signora,

L'ipertensione arteriosa non influenza granché la vista (salvo casi molto gravi e cronicizzati).

Mi spiace, ma non posso darLe indicazioni terapeutiche specifiche (nomi di colliri) attraverso internet.

Buona giornata!