Utente 181XXX
Buongiorno,
vorrei avere un parere in merito alla seguente questione: recentemente ho conosciuto una ragazza. Facendo l'amore ho notato che il mio pene con lei non è ben "avvolto" come nelle mie relazioni precedenti. Non so se ciò sia dovuto alla sua lubrificazione o alla mia troppa "normalità" nella dotazione. Se non ricordo male mi misurai da ragazzo e le mie dimensioni dovrebbero essere nella normalità (15 cm x 12 e qualcosa...). Ora ad esempio capita che a causa del mino sentire perda di vigore, cosa che non mi era mai capitata. Anzi. Forse è la dote maggiore che potevo vantare. Questa cosa mi sta preoccupando e sta condizionando il mio approccio verso questa nuova relazione. Ora mi chiedo: sarà un problema di compatibilità pene-vagina, il problema è nel mio diametro troppo normale o nelle dimensioni della vagina? Diffido dai forum dove tutti vantano dimiensioni da pornodivi, ma è inevitabile che alla luce di quello che mi sta accadendo per la prima volta sto rivalutando le mie doti a letto.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la fantasia di noi uomini,specialmente dinanzi ad una defaillance sessuale,e' infinita ma,Le assicuro,le dimensioni del pene e la eventuale competenza pene/vagina,non hanno alcun risvolto causa/effetto con il disagio sessuale.Credo che un inquadramento andrologico,sostitutivo dei blog e simili che puo' trovare in rete,sia ineludibile,anche in considerazione del fatto che le Sue,favorevoli,esperienze passate non siano state sufficienti a farLe superare i dubbi e le paure che riferisce.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo dottore,

ho prenotato una visita dall'andrologo.

Nel frattempo la mia relazione sta proseguendo e sembra che la conoscenza reciproca stia migliorando.

Credo che il problema sia imputabile ad una notevole lubrificazione da parte della mia partner più che alle dimensioni del mio apparato.

Speriamo che l'andrologo possa aiutarmi in una analisi più serena ed obbiettiva.

Saluti