Utente 104XXX
Buonasera, mi capita spesso questo problema. Se ho due rapporti a distanza abbastanza ravvicinata, mi succede che nel primo raggiungo troppo velocemente l'orgasmo e l'eiaculazione, mentre nel secondo non riesco a raggiungerlo oppure lo raggiungo con estrema difficolta'. In entrambi i casi non ho pero' problemi di eccitamento ed erezione. Soffro da molto tempo di fastidi e bruciori alla zona perianale che mi sono stati diagnosticati come prostatite. Cicli di cure passate non hanno prodotto risultati. Quanto puo' pesare la prostatite sul problema che ho appena descritto? Puo' darsi che anche non c'entri per niente? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
caro Utente,la prostata produce circa il 50% del liquido seminale...quindi e' coinvolta.Che terapie sta assumendo?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
ho iniziato da piu' di un mese l'assunzione di capsule di serenoa repens , ma per il momento non rilevo giovamenti. Grazie per la Sua rapida risposta.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...assume tranquillanti e/o antidepressivi?Cordialita'.