Utente 171XXX
Salve, sono una ragazza di 28 anni,ho effettuato esami del sangue. Avrei bisogno di un consiglio in quanto sono un pò preoccupata. I valori degli eosinofili sono 8.4% (range di rif 0.0-6.0)mentre il valore assoluto è 0.49 (range 0,0-0,5). Tutti gli altri esami sono nella norma (globuli bianchi, linfociti, fibrinogeno e piastrine). L'esame delle urine riporta: sedimento urinario lieve presenza di batteri. Ho notato anche che negli esami di luglio scorso avevo gli eosinofili alti (7,1%)e il valore assoluto 0,36 e sempre a luglio avevo effettuato anche esami preconcezionali dove Igm anti toxo era negativo e anche le Igg toxo, Igg anti cytomegalovirus negativo e pure le Igm anti cytomegalovirus, Igg anti herpes simplex negativo e Igm anti herpes simples negativo, risulta invece che in passato ho contratto la rosolia. A febbraio 2010 invece gli eosinofili erano nella norma 4,7% quindi c'è stato un aumento. Ho paura che sia qualche parassita in quanto da bambina soffrivo di rinite allergica ma adesso non più. Devo effettuare esami più specifici? Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Le cause principali di aumento degli eosinofili sono le allergie e i vermi intestinali, spesso ossiuri.
In genere nell'allergico sono costantemente alti e in genere non danno disturbi; i vermi sono presenti occasionalmente e sono da debellare, altrimenti possono dare prurito e sintomatologia allergica più disparata.