Utente 250XXX
buongiorno sono un uomo di 38 anni e da un anno circa soffro di artrosi cervicale diagnosticata tramite lastra. Oltre a vari sintomi come nausea o instabilità spesso volentieri ho tachicardia battiti sui 90 o 100, e inoltre ogni tanto la pressione si alza fino a toccare i 140.90 160.100. Dopo aver fatto la visita cardiologica un anno fa (elettrocardiogramma, ecodoppler vasi sovra aortici, esami del sangue, e test da sforzo) il cardiologo mi ha detto che va tutto bene e infatti gli esami vanno bene ma purtroppo gli sbalzi di pressione li ho sempre fatto sta che a distanza di un anno dovrei ripetere gli stessi esami di un anno fa, potrei fare l'holter che non ho fatto. premetto che la mia pressione si aggira sui 108.65 ma ogni tanto si impenna a 140.95. Ci terrei a dire che ho un carattere molto emotivo e ansioso non so se questo o la cervicale possano influire sulla pressione. sinceramente non so più che fare. che altri esami potrei fare? Fiducioso in una vostra risposta auguro i più cordiali saluti. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. sig. Marco, le suggerisco di rivolgersi ad uno Specialista Ortopedico per la patologia del rachide cervicale e ad un Cardiologo per i problemi legati alla pressione arteriosa.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Messina