Utente 579XXX
Gentili Dottori,
non pratico attività sportiva da una vita, più che altro per pigrizia.
Adesso mi sono decisa a ricominciare, ma non so da dove partire perché, nonostante l'età piuttosto giovane, soffro di tachicardia e extrasistole.
Ho fatto diversi ECG a riposo (3 anni fa anche un holter) per altri motivi e non è mai risultato nulla, solo un banale soffio al cuore.
Però, visto che ora le extrasistoli mi compaiono anche in momenti in cui "sforzo" un po' di più (come una lunga passeggiata a passo svelto), vorrei chiedervi se fare qualche altro accertamento e se ci sia uno sport che vada meglio di un altro, per ricominciare ad allenare l'apparato cardiorespiratorio.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Niente preoccupazione, amica di Genova: ma una visita cadiologica e gli esami relativi sono necessari. Occorre capre perchè, e poi stabilire il trattamento. A quel punto via con lo sport, se non ci sono controindicazioni.