Utente 178XXX
Salve dottore, le presento la mia situazione.
Da 2 mesetti sono a dieta, senza dietologo in quanto quelli privati non posso permettermeli e per quello della mutua mi hanno dato la visita al 9 agosto.
In ogni caso non sto facendo nulla di drastico, semplicemente mangio sano, senza eccedere con grassi e zuccheri, e in quantità contenute (insomma, non sto soffrendo la fame, per niente).
I risultati ci sono, ma da un po' di tempo ho questo problema di un "pizzichio" alla lingua. E' davvero molto fastidioso. Ho letto on line che potrebbe trattarsi di un'allergia al nichel, molto contenuto nei cibi integrali che da quando sono a dieta sono più presenti rispetto a quando non lo ero.
Saprebbe dirmi qualcosa a riguardo?
La ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Fare una dieta da soli non è poi tanto difficile se si ha un peso come il suo e l'età giusta per farla e non si hanno malattie particolari.
Basta dimezzare le dosi di ciò che si mangia, eliminare i dolci, merendine superflue, bibite gasate e fare attività fisica.
Non tutto è allergia al nichel che è molto una allergia da contatto con la superficie corporea e in determinati punti, soprattutto.
Per fare diagnosi di allergia al nichel è indispensanile fare un test da contatto, un patch test e verificarlo.

[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, per questo test è sufficiente rivolgersi al medico di famiglia?
Se non è un'allergia al nichel, cos'altro potrebbe essere?
[#3] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Dottore?
[#4] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
?