Utente 182XXX
Da due anni ho iniziato ad avvertire un disturbo alla gamba destra quando cammino in salita. Passando il tempo il disturbo è aumentato ed ora, a volte, sento dolore anche in pianura. Non ho un dolore fisso ma varia dal polpaccio alla coscia, al gluteo, all'anca. Se mi fermo per 2 minuti mi passsa ma quando riprendo a camminare ricomincia. Gli antinfiammatori, che prendo raramente, sembrano alleviare un po' il dolore (ma non più di tanto)
Ho fatto tanti esami del sangue ed urine ma tutti i valori sono nella norma.
Vorrei sapere se esiste una cura senza arrivare a rimedi invasivi. Spero che quanto ho scritto sia sufficiente.
Grazie! Rossana
[#1] dopo  
Dr. Luca Gazzabin
24% attività
4% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA
Gentile Sig.ra
Il mio consiglio è di valutare, in accordo con il suo medico curante, tramite visita specialistica ed esame Ecocolordoppler arti inferiori, l'albero vascolare arterioso in quanto la sintomatologia da Lei riferita potrebbe orientare verso una patologia arteriosa di tipo ostruttivo con conseguente deficit di affluso sanguigno.
Nel caso in cui vi sia esito negativo, potrebbe essere utile una valutazione del rachide lombo-sacrale nel sospetto di una eventuale patologia discale (ernia o similis).

Cordiali Saluti