Utente 182XXX
Mi è stata diagnosticata una lesione inveterata capsulo legamentosa lato ulnare MF a seguito di un trauma distorsivo ed il consiglio è un intervento di ricostruzione con innesto tendineo.
I miei dubbi nascono qui nel senso che uno specialista mi ha proposto di "recuperare" il tendine dal dito indice mentre un altro mi ha prospettato di usare un tendine dal polso...Ora in base alle eventuali conseguenze (perdità di parte della mobilità del dito o simili) vorrei capire quale delle due tecniche potrà darmi meno problemi dopo l'operazione.
Un'altra mia domanda è capire se, dato il mio lavoro(fabbrica tessile con continuo uso delle dita), è possibile che questo mio problema sia conseguenza di un logoramento progressivo oppure è dovuto esclusivamente all'infortunio?
Ringrazio anticipatamente per il vostro prezioso consulto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

la causa della lesione del legamento collaterale ulnare alla MF del pollice è stato determinato unicamente dal trauma distorsivo (non esistono fenomeni di "usura" in tali casi).

Entrambi gli interventi che le sono stati proposti non interferiscono con il movimento delle dita o del polso, perchè viene asportata una sottile "strisciolina" di tendine, non l'intero tendine.

In ogni caso, tra le due soluzioni, io personalmente preferirei prelevare dal polso, soprattutto se è presente il "palmare gracile" (questo tendine è assente nel 20% delle persone).

Cordiali saluti.