Utente 430XXX
Buongiorno Ieri ho avuto un rapporto con la mia ragazza. Eravamo nella posizione lei sopra io sotto, solo che lei era rivolta dalla parte opposta (quella dei piedi). Nel momento in cui sono venuto è venuta anche lei e nel mentre lei si è piegata in avanti facendo fare al mio pene un movimento innaturale e ostruendomi così il canale di passaggio dello sperma, ho provato un pò di dolore dalla pressione. Al momento di togliere il preservativo ho visto che lo sperma aveva preso un colore rosso quindi avevo avuto una perdita di sangue. Ho urinato sia prima che dopo e anche oggi senza notare alcuna traccia di sangue e anche ieri dopo il coito ho provato a masturbarmi e tutto è andato bene. Può essere quindi tutto dovuto dal coito quasi interrotto dalla posizione assunta?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente,
ma lo sperma era rosso o ha tyrovato sangue oltre allo sperma?
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2007
praticamente lo sperma nel preservativo era rosso acceso, e lo stesso sperma pareva + liquido del solito.
Spero di aver risposto alla sua domanda.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,in base a quanto ci riferisce dovrebbe trattarsi di uno stravaso ematico del microcircolo,legato ai microtraumi che fatalmente si subiscono particolarmente quando é la partner a stabilire i ritmi...
Non si accanisca nella ricerca di eventuali nuovi episodi di emospermia ma colga l'occasione per sottoporsi ad una visita andrologica e praticare uno spermiogramma.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2007
Lo spermiogramma l'ho fatto che non è molto ed era tutto ok.
Comunque faro come dice... grazie mille!

Ma se questi microtraumi sono causati appunto da cause esterne c'è da preoccuparsi?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Si ricordi che il pene é un organo unico,delicato ed ipervascolarizzato,quindi lo rispetti non usando violenza...
Le rinnovo i saluti
[#6] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2007
Eheheheh... forse mi sono spiegato male :-) !

Con microtraumi esterni intendevo dire dovuti dal movimento che si fa nel rapporto sessuale, come prima lei diceva ad esempio quando è la donna a fare il ritmo.

Io volevo dire... Se il microtrauma è stato causato dallo stravaso ematico del microcircolo causato dalla posizione assunta, c'è da preoccuparsi per qualcosa che non funziona correttamente nell'organo o nella prostata oppure posso stare tranquillo perchè in certe situazioni e normale che avvenga?
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Se il rapporto é violento é più probabile che avvenga.L'emospermia é un sintoma che può manifestarsi in svariate condizioni (prostatite,rapporti violenti,a seguito di terapie anticoagulanti etc.).
[#8] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2007
hmmm ho capito... può darsi magari che sia prostatite.
Grazie dottore, farò tutte le visite del caso.

Cordiali Saluti
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
concordo con i colleghi penso che sia una prostatite
cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
La condizione di emospermia o di presenza di sangue nello sperma è spesso un segno di prostatite o prostatovesciculite ma potrebbe essere la spia anche di altri problemi. E' opportuno nel suo caso non limitarsi a consultare questo forum ma farsi visitare daun urologo della sua zonadi residenza.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#11] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
l'emospermia fa pensare ad un'infiammazione delle vie seminali e come tale sarebbe utile indagarla con visita andrologica