Utente 172XXX
buonasera,sto seguendo una terapia basata sull'assunzione di farmaci antidepressivi.la devo fare per 3 mesi.prevedono il cymbalta da 30mg il lamictal da 25mg e lo xanax da 1 mg rilascio prolungato.questi farmaci li debbo prendere tutti i giorni per 3 mesi.ho letto i fogli illustrativi dei farmaci.mi sono abbastanza allarmato per il fegato.ho chiamato il neurologo e gli ho chiesto se dovevo farmi le analisi ogni mese.mi ha detto di no .io non ho problemi al fegato perchè non fumo non bevo per niente alcolici,però negli ultimi mesi ho assunto antibiotici 2 cicli ed aulin una decina di bustine in 4 mesi.in poche parole rischio danni gravi al fegato seguendo questa terapia?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non credo che la cura duri 3 mesi, sarà che dopo tre mesi il medico la vuole rivedere, di solito questo tipo di cure (per che cosa ? Un disturbo dell'umore ?) durano periodi relativamente lunghi.
Ora, se pone la questione nei termini di rischi di gravi danni al fegato dimostra però di non tenere in considerazione quanto dettole dal suo medico, e i foglietti illustrativi non riportano allarmi, quella è una sua percezione per aver letto elementi fuori dal contesto in cui sono scritti.
In generale per questo tipo di farmaci è utile eseguire esami generali prima della visita successiva, anche se effettivamente il medico può ritenere di non farli.
Invece, direi che la "particolarità" delle cure con lamictal è di tipo dermatologico, ovvero è bene fare attenzione a eventuali eruzioni cutanee e farsi vedere da un medico qualora si sviluppassero.
Il fatto che il fegato si incarichi di smaltire questi prodotti è comune a molti altri farmaci. Lo stato del fegato si può controllare con semplici esami del sangue, anche qualora non fossero presenti sintomi di nessun tipo che richiamino ad un problema di fegato.
Lasci però giudicare il suo medico.
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio,quindi più che per il fegato debbo preoccuparmi per le eruzioni cutanee che possono venire in qualsiasi parte del corpo? ma non sono permanenti?
cmq la cura e per alzarmi l'umore.
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

nessuno ha detto che debba preoccuparsi, deve tenere presente questa eventualità che tra i vari effetti è uno più particolare tra quelli possibili (che non significa probabili) con il lamictal, e che richiede una valutazione rapida se si presenta, perché eventualmente va trattato.
[#4] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
ma queste eruzioni danno prurito fastidio? perchè sennò debbo controllarmi tutto il corpo tutti giorni?
La ringrazio di nuovo.avrà capito che sono ipocondriaco lavorando per giunta in un'ospedale a roma.
[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

non è così che si utilizzano le informazioni sui possibili effetti collaterali, come ben capirà.
Anche perché in questo modo non riesce neanche a selezionare le cose importanti.