padre  
 
Utente 899XXX
padre di anni 79 già operato di valvola e portatore di pacemaker da parecchio tempo soffre di fibrillazione atriale e exstrasistole ventricolare con difficoltà respiratorie sopratutto la notte nelle ultime analisi fatte si evidenzia carenza di ferro e anemia vorrei sapere se questo stato e malessere può essere causato da tutti questi fattori GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In effetti gli scarni elementi che ha descritto nella Sua richiesta di consulto fanno propendere in prima istanza verso l'ipotesi di una insufficienza cardiaca.
Le consiglio quindi di far sottoporre Suo padre al più presto ad una visita specialistica cardiologica, nel corso della quale gli verranno consigliati i necessari approfondimenti diagnostici ed interventi terapeutici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
grazie dr mio padre è già stato sottoposto a svariati accertamenti con terapia:lansoprazolo 30 dermatrans 10 lasix 500 norvasc 5 ferrograd cardicor 2.5 solosa coumadin ma continua a lamentare disturbi di vario tipo : respiro affannoso dolore al petto debolezza apatia ecc.... tutto questo può essere causato dalle sue patologie?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Confermo che potrebbe trattarsi di una evoluzione dell'insufficienza cardiaca da cui purtroppo è affetto Suo padre.
Confermo anche la necessità di un nuovo controllo cardiologico da eseguirsi appena possibile.
Purtroppo con questo mezzo non è possibile fare di più.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
le confermo che l'ultimo ricovero in ospedale è stato fatto in data 29 ottobre 2010 con i seguenti accertamenti:ECG RADIOGRAFIA TORACICA ESAMI EMATOCHIMICI EMOGASANALISI IN ARIA AMBIENTE ESAME ECOCARDIOGRAFICO i medici dicono che è tutto sotto controllo ma mio padre insiste nel dire che accusa malesseri come le ho già indicato in precedenza grazie.