Utente 182XXX
Buongiorno,
da 4 anni soffro di un problema che sta diventando davvero fastidioso.
Verso la metà/fine di novembre mi compare la tosso: due colpi di tosse ravvicinati, ed episodi continui per tutta la giornata, non tossisco quando dormo, tossisco meno quando sono sdraiato.
La tosse scompare da sola verso aprile/maggio.

Ho fatto i seguenti esami:
- rx torace: negativo
- gastroscopia: ripetuta 3 volte in 12 mesi, nulla da segnalare
- ecografia addome alto: tutto nella norma

Il medico mi ha prescritto le seguenti terapie:
- Paracodina 3 volte al dì: nessun miglioramento dopo 15 gg di utilizzo
- Bentelan: nessun miglioramento dopo 15 gg di utlizzo (dosaggio 1 mg)
- Esopral 40 mg: nessun miglioramento dopo uso continuativo per più di 12 mesi
- Claritin: nessun miglioramento dopo 30 giorni di trattamento
- Clenil: nessu miglioramento dopo un ciclo di inalazioni di 12 gg

Mi sono sottoposto anche ad una visita allergologica che ha evidenziato un'allergia all'ambrosia, ma non evidenzio alcun tipo di sintomatologia allergica durante il periodo della fioritura.

Non so più cosa fare, il problema è molto fastidiso sia per me che per chi è costretto a stare vicino a me in famiglia ed al lavoro. A causa della tose continua, dopo un po'di giorni mi compare un dolore alla laringe, alla faringe ad anche al torace.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Visto che ormai ha fatto tutte le indagini che poteva fare credo sia opportuno contatare uno Specialista in Pneumologia. Magari nel frattempo puo' provare a postare la sua domanda nella specifica Area di questo sito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per il consiglio, ci avevo pensato anche io, ma il mio medico non me l'ha mai proposto.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Glielo proponga lei...