Utente 126XXX
Gentile Dottore, all'età di 17 anni mi è stata asportata chirurgicamente e richiusa, a 21 anni di nuovo ma andando più in profondità lasciando una cicatrice molto più evidente. Nel 2008 all'età di 33 anni due cisti all'inguine che si infiammavano una settimna prima del ciclo e a livello del coccige la parte si infiamma una settimana dopo del ciclo. Le cisti all'inguine le ho potute asportare, ho fatto presente che succede sempre nei giorni del ciclo ma per quella del coccige aspetto paziente che si infiammi,(il medico di base mi rimanda sempre) fuorisce il liquido in prossimità dell'ultimo punto, come se fosse saltato; ho letto che può accadere. Voglio fare presente che ho pochissima peluria, infatti dalle cisti dell'inguine neanche un pelo, solo altre sostanze. Tra pochi giorni avrò la visita chirurgica, so già che proporranno incisione. La mia domanda è: le cisti dell'inguine e questa sono collegate in qualche modo? noto che è tutto nella parte bassa del corpo e a destra, la settimana scorsa sempre nei giorni del ciclo si è infiammata una ghiandola ascellare. Tra le analisi generiche sarà utile controllare gli ormoni? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha fatto un esame istologico delle "cisti" in sede inguinale ?
[#2] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Molte cisti possono avere le modalita' di insorgenza come comune denominatore. Ognuna pero' segue poi un'evoluzione spesso differente a seconda della regione in cui si trova: quelle sacro-coccigee sono particolari, tanto da meritare spesso dei metodi di asportazione dedicati.
Spero di aver risposto alla sua domanda...
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
grazie per le tempestive risposte.
l'esame istologico è stato fatto,
a detta del chirurgo
non indicava nulla di preoccupante
anche se dopo pochi giorni dalle incisioni, quella di destra non si è rimarginata subito e bene infiammandosi un pò, poi tutto risolto

non voglio sembrare allarmata ma noto che sono collegati al ciclo e alla parte bassa del corpo come se ci fosse sempre un'infiammazione che ogni tanto si riattiva
(ho fatto anche ecografia pelvica prima dell'intervento2008
risultavano solo le anse intestinali molto dilatate, ora però il gonfiore è quasi eliminato)

[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Che l'esame istologico non abbia dato risultati "preoccupanti" lo credo bene, altrimenti lei non sarebbe qui a scrivere di una cisti, ma di altro! Il Collega pero' probabilmente voleva sapere nei dettagli cosa era stato diagnosticato dai Colleghi dell'Anatomia Patologica...
Per quanto riguarda il resto della sua risposta io credo che lei tenda a confondere la presenza della malattia (la cisti) con la sua complicanza (la fase infiammatoria): la prima c'e' sempre fintanto che non la dovesse rimuovere chirurgicamente, la seconda probabilmente si manifesta solo in certi momenti...
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Si lo avevo capito ma non trovo l'esame istologico
ho scritto solo quello che ricordavo

Intanto ringrazio ancora,in effetti si ho messo in confusione il ciclo, le cisti e l'infiammazione
visto che le ho sentite sempre insieme

non è poco questo sevizio, con queste risposte immediate e chiare tranquillizzate molto pazienti
che come me si fanno prendere da molti pensieri prima della visita

Grazie per il vostro lavoro

[#6] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Potrebbero anche esserci delle relazioni tra il ciclo mestruale e le fasi dell'infiammazione, ma con meccanismi certamente indiretti e poco proporzionali. Attenda comunque la visita del Chirurgo e se crede ci faccia sapere. Lo stesso dicasi ovviamente se trova l'istologico...
Cordiali saluti