Utente 330XXX
salve, vorrei gentilmente che valutiate la situazione attuale di mio marito, operato di varicocele bilaterale 11 giugno 2007.
Inserisco spermiogramma prima dell'intervento e quello fatto qualche giorno fa, potreste dirmi se in base a tali dati abbiamo speranze di avere un bambino. (mio marito ha 40 anni, io 31anni)
I spermiogramma
quantità 3,5
aspetto bianco opalino
aspetto lattiginoso
odore sui generis
viscosità normale
nr nemaspermi 7000000
totale " 24500000
lucociti per campo 5pc
eritrociti tracce
cellule di sfaldamento diverse
spermatozoi normali 85%
teste giganti 3%
teste piccole 1%
teste allungate3%
teste rotonde 3%
anomalia coda 2%
anomalia testa 1%
forma immature 2%
motilità basale 55%
motilità dopo 2 ore 40%
dopo 4 ore 30%
dopo 6 ore 15%
molto rapidamente progressiva 5%
rapidamente progressiva 5%
progressiva ma lenta 15%
lenta pendolare non progressiva 30%
nessuna motilità 45%
spermocoltura negativa

dopo questo esame il mio ginecologo ha consigliato intervento urgente perchè con questo quadro diceva che un bimbo era difficile.
oggi sono passati quasi tre mesi dall'intervento e i valori sono questi:
4,0ml
numero nemaspermi 15.000.000
totale 60.000.000
il resto è restato invariato.
sta prendendo spergin Q10

Abbiamo speranze oppure ci conviene provare altre strade.
Grazie anticipatamente dei V/s consulti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il quadro seminale non é dei migliori e,personalmente,ritengo che un intervento di varicocele bilaterale (?!) in un uomo di 40 anni,difficilmente porti a miglioramenti significativi della situazione.Oltretutto é prematuro ripetere uno spermiogramma a meno di 3 mesi dall'intervento stesso.Ho la sensazione che Suo marito non sia stato seguito da un andrologo con esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione che avrebbe certamente posto una diagnosi ed una prognosi precisa indivi-
duando modi e tempi della terapia.Comunque ciò non vuol dire che non possa rimanere incinta naturalmente,in quanto lo spermiogramma offre solo una presunzione statistica di fertilità di un uomo.Avremmo necessità di conoscere il quadro obiettivo di Suo marito,i dosaggi ormonali,il referto ecografico e tutto cià che consegue ad una visita andrologica...Viceversa ho la sensazione,come spesso accade,che si vada alla rincorsa di "altre strade" che,a mio parere, dovrebbero essere leggittimate da un corretto percorso antecedente.
Mantenga la calma e si ricordi che i figli si cercano in due...
Cordiali saluti ed auguri
[#2] dopo  
Dr. Pietro Salacone
24% attività
4% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
gentile Sig.ra, non disperi in quanto, come già detto dal Collega Izzo, deve fare ulteriori accertamenti per definire bene lo stato di fertilità di suo marito. Peraltro anche la lettura dello spermiogramma non mi convince molto (spermatozoi normali 85%??, motilità lenta PENDOLARE?! non progressiva) e qundi le consiglio di rivolgersi ad un buon andrologo e ad un laboratorio specializzato in seminologia.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
concordo con i colleghi, il mio consiglio è di ripetere l'esame e di consultarsi con un andrologo.
[#4] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per i V/s consulti, per quel che riguarda gli esami ormonali prima dell'operazione li avevamo fatti e i valori erano normali, poi altri esami non ne abbiamo fatti perchè ci hanno consigliato come già detto intervento urgente.
Potreste consigliarmi un buon centro a Caserta o Napoli dove rifare lo spermiogramma .
Per quello che riguarda la voglia di avere un figlio quella senza dubbio c'è da parte di entrambi.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Signora,il problema,a mio parere,non sta nel ripetere adesso lo spermiogramma,bensì nell'impostare una strategia di coppia da parte di un andrologo e di un ginecologo.Va da sè che se Suo marito fosse seguito da uno specialista in fisiopatologia della riproduzione non ci chiederebbe dove eseguire un esame seminale...Non perda tempo.
Le rinnovo i saluti
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non considero pienamente attendibile sia l'esame del liquido seminale preoperatorio che quello eseguito successivamente. Impossibile valutare l'evoluzione dei parametri. Credo che la Collega Ginecologa, prima di porre indicazione ad un intervento correttivo del varicocele bilaterale, bene avrebbe fatto a consigliare la ripetizione dell'esame in un Centro qualificato. Non credo che manchino Strutture Pubbliche Universitarie od Ospedaliere in grado di aiutarVi in tal senso.
I motivi per sottoporre a trattamento un varicocele in un soggetto in età giovane-adulta, senza vole entrare nel merito specifico delle modalità tecniche di trattamento, son tre:
1) dispermia
2) sintomatologia soggettiva
3) inestetismi.
Pur essendomi stato richiesto più volte, non ho mai corretto chirurgicamente un varicocele per motivi estetici. L'età anagrfaica non c'entra nulla, ed in questo concordo in pieno con le valutazioni della Sua ginecologa.
Per valutare i benefici di un intervento di correzione di varicocele nei confronti dei principali parametri del liquido seminale, occorre procedere ovviamente ad una comparazione dei dati raccolti prima della procedura chirurgica e dopo 3 e 6 mesi dalla stessa. Consulti il Suo Specialista di fiducia a proprosito dell'opportunità di sottoporsi a terapie farmacologiche di supporto, molto utili DOPO l'intervento correttivo di un varicocele.
Auguri affettuosi per l'esaudirsi del Suo desiderio di concepimento ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
perfettamente daccordo con il prof Martino