Utente 182XXX
Gentili dottori, mi chiamo Francesco, io e mia moglie è già da più di un anno che stiamo provando ad avere un bambino ma senza alcun risultato. Da marzo di quest'anno, sotto consiglio della ginecologa, ho effettuato il mio 1° spermiogramma i cui risultati, che ora purttroppo non ho sotto mano, erano molto bassi approssimativamente 1,8 milioni, motilità 10%. In conseguenza a tale esame ho effettuato un ecocolordoppler il quale riscontrava un varicocele bilaterale 3° grado a sx e 5° grado a dx(intratesticolare). Sotto consiglio dell'urologo curante sono stato operato il 29/06/2010 al varicocele a sx con biobsia testicolare. L'esame della biopsia parlava di ipospermatogenesi moderata. La terapia prescrittami è stata a base di gonasi 2000 per tre mesi a giorni alterni. E' inutile dire che nel periodo della terapia sono stati vani i tentativi di concepimento. Al termine della terapia ho ripetuto lo spermiogramma, i risultati decisamente bassi e/o non valutabili o meglio concentrazione 0,3, motilità 0 diagnosi: acinesi e oligozoospermia di grado severo. Preciso che ho precedentemente effettuato dei congelamenti del liquido seminale presso apposita banca del seme al fine di portare avanti l'ICSI.
Chiedo un Vs cortese parere al riguardo rispndendoVi con dati più precisi.
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione prestatami e certo di un Vs aiuto porgo cordialissimi saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente sulla base dei dati da lei descritti, penso che a questo punto la soluzione migliore sia quella di sottoporsi ad una fecondazione medicalmente assistita
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Mille grazie.