Utente 137XXX
Fin da quando ero più piccolo (13-14 anni) ho sempre visto un filamento (miodesopsia) piccolo e non eccessivamente disturbante o fastidioso.
Adesso che ho 19 anni ho la vaga sensazione che le mie miodesopsie siano aumentate e mi è successo anche un evento molto particolare.
Ci sono alcune mattine che nel momento in cui mi sveglio da un occhio vedo in modo meno chiaro, più offuscato e questa situazione dura tutta la giornata fino al successivo risveglio dopo una nottata di riposo.
Mi è capitato alcune mattine di svegliarmi con questo senso di offuscamento e quando mi mettevo magari a riposare per un altro quarto d'ora, mezz'ora quando riaprivo gli occhi passava.
Oggi, mentre guardavo il cielo, oltre alle mie alcune ormai classiche e conosciute miodesopsie vedevo anche tanti piccoli puntini luminosi che si spostavano continuamente e molto velocemente. Puntini che ho poi rivisto, insieme alle mie conosciute miodesopsie, quando ho volto lo sguardo su una parete bianca.
Nelle altre ore con una luce meno forte non ho visto quei puntini ma solo le miodesopsie conosciute.
Ho fatto anche due anni fà varie visite oculistiche, specialmente quando di colpo un giorno svegliandomi mi accorsi che vedevo più offuscato da un occhio e corsi subito dal mio oculista di fiducia che visitandomi (non sono mai stato visitato con la dilatazione delle pupille) non riscontrò nessun danno.
Senza alcun dubbio è ovvio che devo effettuare una ulteriore visita specialistica, con midriasi delle pupille e questo non ho bisogno di sentirmelo dire, mi organizzerò presto per un'ulteriore visita specialistica.
Ma, orientativamente, ipotizzando, cosa può causare tutti questi "puntini alla luce" e queste "miodesopsie".
In passato attraverso la visita oculistica assodai che le mie miodesopsie non erano dovute a problemi oculari ma è possibile averle alla mia età? Sono così giovane.
E cosa sono tutti questi puntini?
A volte durante la giornata, più raramente, mi capita di vedere puntini di colpo nel campo visivo che poi scompaiono.
E, non sò se può essere utile, ma sento spesso pesantezza alla testa e stanchezza, ormai da anni (attribuito il tutto a motivi psicosomatici).
Cosa può essere? Lo stress può ripercuotersi anche sui miei occhi? O potrebbe essere qualcosa di più serio?
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

Non crediamo che si possa trattare di "qualcosa di più serio". L'affaticamento visivo e i disturbi da Lei riferiti, possono talvolta dipendere da un "problema" di ipermetropia latente, correggibile con un semplice paio di occhiali da riposo. I "puntini e filamenti" sono quasi sempre dovuti ad opacità del corpo vitreo (la gelatina che tutti noi abbiamo negli occhi).

L'imminente visita oculistica, comunque, fugherà ogni dubbio.

In bocca al lupo!
[#2] dopo  
137864

dal 2011
Grazie per l'utile risposta Dott. Pascotto!
Le miodesopsie ormai le ho ben accettate ma cosa posso fare per questi puntini luminosi che corrono a forte velocità?
E cos'è questa eventuale "ipermetropia latente"?
Grazie mille per la tempestiva risposta!
Farò prestissimo una visita oculistica e se non la disturbo troppo, le vorrei far sapere.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Si, ci faccia sapere, grazie.

L'ipermetropia latente è un lieve difetto visivo che comporta affaticamento visivo, specie in attività svolte a distanza medio-ravvicinata (es. lettura, computer, ecc.). Si risolve con un semplice paio di occhiali...

Buona giornata!