Utente 182XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni,molto sportivo fino all'anno scorso.non fumo e saltuariamente bevo alcool.Voglio ora descrivere quanto mi sta capitando da circa un anno.
Circa a metà del novembre'09 mentre ero a letto che leggevo ho accusato una fitta abbastanza forte proprio al centro del petto in contemporanea ad un formicolio nel braccio sinistro.Sul momento mi sono agitato ma ho recuperato la calma e sono riuscito a dormire.Le mattine dei giorni seguenti mi sono svegliato pero con giramenti alla testa che con il passare dei giorni mi sono passati.Invece il dolore al petto e il male al braccio non mi sono passati tanto è vero che una notte mi sono svegliato perche avvertivo una senzazione davvero fastidiosa al petto e cosi ho pensato di andare al Ps dove mi hanno fatto un ECG(negativo).Il medico di base mi ha subito fatto fare nel corso dei mesi,tutti negativi,EcoCardiogramma,Ecg Holter,RX Toracica che risale circa a fine marzo.A metà aprile mentre ero al lavoro ho accusato un forte giramento di testa e sbandamento con sempre sti dolorini al petto che mi hanno costretto a fare subito visita al Ps dove mi hanno tenuto in osservazione per circa un'ora anche perche facevo fatica a stare in piedi.Dalle analisi del sangue risultava una piccola carenza di potassio e quindi mi è stato detto detto di bere di più.Mi hanno mandato via dopo circa 2 ore dicendo che potevo stare tranquillo che non avevo niente.Un altro episodio praticamente uguale a quando ero a lavorare mi è capitato mentre ero a cena fuori.Solite fitte(come spilli)nella parte sinistra del torace e giramento di testa da non riuscire a mantenermi in piedi.Subito in Ps dove mi hanno fatto un Ecg,negativo e una Tac cerebrale,negativa.Nei giorni seguenti sono stato bene anche se sempre in compagnia dei dolorini al petto.Il medico di base ha ipotizzato sindromi vasovagali mi ha fatto fare una visita neurologica dove la dottoressa non ha riscontrato niente e mi ha detto di fare un Tilt up test.Nel frattempo ho contattato privatamente un cardiologo il quale mi ha fatto nuovamente un Ecocardiogramma,sempre negativo e un Ecg sottosforzo,negativo e mi ha detto che se avessi avuto nuovamente quella sorte di svenimento avremmo fatto subito il Tilt up test.In questi ultimi mesi non ho avuto una senzazione di svenimento forte come le altre volte ma spesso mi sentivo debole e stanco anche appena alzato.Dato che questi dolori al petto non mi passano,per tagliare la testa al toro ho fatto(circa a meta ottobre)anche una Tac alle coronarie con MDC che non ha riscontrato anomalie.Ultima di ieri invece,mentre ero a casa,ho iniziato ad avere il cuore che mi batteva molto velocemente per circa 3-4 minuti con giramento di testa.Ero indeciso se chiamare il 118 ma dopo un po il battito è ripreso regolare.Oggi pero appena alzato,di nuovo giramento di testa e sensazione di vuoto al torace,debolezza nelle gambe.
Siccome non so piu dove sbattere la testa volevo chiedere aiuto a Voi medici.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
vista la genericità dei sintomi riferiti e soprattutto la negatività degli esami cardiologici cui si è sottoposto (addirittura una coro-TC, per cui sinceramente non vi era indicazione), credo che l'origine del Suo problema vada ricercata in altra direzione.
Una accurata valutazione internistica potrà indirizzarLa verso eventuali approfondimenti specialistici di altro genere (endocrinologo, ematologo, neurologo, eccetera).
Purtroppo con questo mezzo non mi è possibile fare di più.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottor Fedi la ringrazio per la risposta.