Utente 182XXX
buonasera
la mia odissea iniza a marzo di quest'anno una mattina mi sveglio e mi ritrovo con l'occhio destro piu chiuso rispetto al sinistro dopo qualche giorno inizia ad arrossarsi mi viene diagnosticata in pronto soccorso una congiuntivite per 10 giorni metto per 3 volte un colliro(non ricordo il nome) + lacrime artificiali(oftaquix) sembra guarire ma qualche giorno dopo ritorna il rossore, sempre in pronto scoccorso mi viene diagnosticata una cheratocongiuntivite epidemica mi viene prescitto l'uso di VIRGAN GEL per 3 volte al di il quale mi causa INFEZIONE.cambio oculista il quale diagnostica una cheracong epid con infiltrati corneali mi prescrive VISUMETAZONE anche stavolta sembra guarire ma ogni volta dopo qualche giorno il rossore si ripresenta e quasi sempre la mattina mi ritrovavo con le palpebre appicciccate... ora siamo a novembre dopo aver usato altri colliri (VISUCLOBEN,HYLO CARE,LOTEMAX,OPTIVE) senza troppo successo mi affido ad un terzo oculista che dopo avermi visitato mi dice che gli infiltrati sono spariti ma ho delle cicatrici laterali sulla cornea che in ogni caso nn dovrebbero creare problemi e che ho un'infiammazione alle palpebre..

ora i miei problemi sono i seguenti
1 all'interno sotto le palpebre l'occhio è ancora parecchio rosso
2 l'occhio in questione ha una apertura minore dell'altro
3 la mattina quando mi sveglio noto che la palpebra superiore è gonfia e in
situazioni di sforzo(davanti pc) e la sera sento la palpebra superiore
pesante e vista (solo con l'occhio dx) tende ad annebbiarsi

e la mie uniche domande sono
1 si risolveranno questi problemi?
2 il mio occhio tornera come l'altro

grazie mille per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
I problemi si risolveranno a patto di eradicare definitivamente l'infezione.
Poichè i germi sembrano scarsamente sensibili alle terapie, se non è stato ancora fatto sarebbe il caso di eseguire un tampone oculare con antibiogramma per individuare esattamente il ceppo responsabile e conseguentemente adeguare la terapia.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
no il tampone oculare non mi è stato mai fatto....ho fatto una recente visita dall'oculista il quale mi ha detto che l'occhio è guarito ma l'infiammazione persiste e ci vuole pazienza prima che guarisca del tutto. mi ha inoltre prescritto l'uso di etacortilen 0.15% solo nei giorni in cui si dovesse riacutizzare l'infiammazione
lei che ne pensa?
la ringrazio moltissimo per l'attenzione

[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Se il collega non trova tracce di attività è una cosa molto positiva.
Faccia la terapia prescritta, nel malaugurato caso ci fosse una ulteriore recidiva chieda al collega cosa ne pensa per quanto concerne il tampone.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille dottore