Utente 182XXX
Cari dottori, vi sottopongo il mio quadro
Ho 33 anni e da 7 mesi siamo alla ricerca di un bambino. Visto che il tempo passava sotto consulto medico ho deciso di fare uno spermiogramma che riporto di seguito:
Data 11/09/10
Volume 4 ml
Aspetto: lievemente opalescente
Coagulo: Scarso
Viscosità: Diminuita
Fluidificazione: completa in 20'
ph 7,5
Emoglobina: +
N° Nemaspermi/mmc. 500.000
Normocinetici 50%
Bradicinetici 30%
Discinetici 10%
Immobili 10%
Forme normali 70%
Appuntite 20%
Arrotondate 5%
Doppie 1%
Amorfe 4%
Esame microscopico: 12-13 emazie per campo, 25-30 leucociti mono e plurinucleati, rare cellule epiteliali, assenza di spermioagglutinazione.

Di seguito ho fatto i seguenti esami:
1) Sermiocoltuta
2) Urinocoltura
3) Tampone uretrale
che sono risultati tutti negativi

Ho fatto anche un ecocolor doppler ai vasi spermatici che ha rilevato assenza di varicocele ma: "A carico del polo superiore del didimo sinistro si segnala area nodulare ipoecogena a margini netti che al CD presenta vascolarizzazione peri e intranodulare".
Mi ha visitato un chirurgo che mi ha subito tranquillizzato sulla natura benigna del nodulo ma ho voluto svolgere lo stesso una RMN che ha confermato la natura vascolarizzata del testicolo ed un secondo chirurgo ha confermato la tesi del primo con l'eccezione che secondo lui il nodulo andrebbe tolto (pur essendo benigno).
Per sicurezza ho visto un urologo (molto affermato tra l'altro) che ha riconfermato la tesi degli altri due ma che ha voluto avere la conferma tramite delle analisi che valutavano anche il problema della oligospermia e sono i seguenti:
Esami del 17/11/10
Alfafetopotreine 1,2 ng/ml
Beta HCG 0,7 mUI/ml
FSH 7.85 mUI/ml
LH 3,26 mUI/ml
Prolattina 10,95 ng/ml
Testosterone 5,9 ng/ml

Una volta avuti gli esiti ed in seguito al fatto che aveva visto la RM l'urologo mi ha detto forse sarebbe il caso di rimuovere il nodulino e che per quanto riguarda l'oligospermia sarebbe il caso di fare una biopsia testicolare.

Le mie domande sono:
1)é davvero nessario eseguire una biopsia testicolare?
2) può il nodulino essere responsabile dell'oligospermia?
3) a questo punto quali altre potrebbero essere le cause dell'oligospermia?

Concludo dicendo che il primo e (unico!!!!) spermiogramma, l'ho fatto in un periodo di estremo stress.
Ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente
l'esame seminale va ripetuto in un centro dedicato a problematiche riproduttive poichè quello da lei citato è privo di attendibilità in quanto non segue le direttive WHO (Organismo Mondiale Sanità.Il nodulino testicolare andrebbe sottoposto a biopsia per confermare definitivamente la sua benignità.
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, grazie prima di tutto per la più che celere risposta.
La questione della validità dello spermiogramma me l'ero posta pure io leggendo i pareri di altri dottori su questo sito, ma se davvero lo spermiogramma non è attendibile mi chiedo come mai mia moglie non rimane incinta.
Poi , se non è chiedere troppo, vorrei porle la questione dell'effettiva necessità di fare una biopsia testicolare per diagnosticare le cause dell'oligospermia.
L'urologo con cui ho riparlato mi ha detto che, senza fretta, forse sarebbe meglio togliere questo nodulino che tra l'altro ha un diametro massimo di 6 mm, e di 8mm al contrasto.
Mi chiedo se a questo punto sarebbe possibile asportare il nodulino e nello stesso momento fare la biopsia testicolare.
Ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente
per valutare le cause della sua oligozoospermia non è assolutamente indicata una biopsia testicolare mentre le ripeto che "il nodulino testicolare andrebbe sottoposto a biopsia per confermare definitivamente la sua benignità".
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
La disturbo per l'ultima volta!
Qualora un nuovo spermiogramma confermasse l'oligozoospermia (che credo sia la stessa cosa di oligospermia) quali sarebbero i passi da seguire per identificarne le cause?
Pensa che ad una situazione del genere si possa porre rimedio (al di là delle cause) o devo rassegnarmi al dover ricorrere alla procreazione assistita?
Grazie infinite per la pazienza e buon lavoro!
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

per sua conoscenza, la oligospermia indica la scarsità della quantità di sperma emesso in una eiaculazione, al di sotto del volume fisiologico che varia da 1,5 a 5 ml.
L'oligozoospermia invece indica la scarsità del numero di spermatozoi nello sperma al di sotto del valore di 20 mil./ml secondo i criteri WHO 1999.

Vorrei sottolinearle che quadri clinici particolari come il suo, cioè in presenza di una oligozoospermia, le cause e le successive indicazioni terapeutiche sono numerose e non possono essere indicate tramite una semplice e-mail. Richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta prima di capire il problema per poi impostare le necessarie strategie terapeutiche.

A questo punto consiglierei di ripetere l'esame del liquido seminale e poi fare una attenta valutazione clinica con un bravo andrologo, esperto in problematiche riproduttive.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Caro Dott. Maretti la ringrazio infinitamente.
Le auguro buon lavoro|
[#7] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Giusto per aggiornarla, le espongo l'esito dell'ultima visita dal mio urologo.
1) Ripetere spermiogramma
2) asportare il nodulino in modo da fare biopsia
3) durante l'intervento chirurgico per asportare il nodulo fare anche biopsia testicolare per verificare cause della oligozoospermia.
Questo è quanto. Che ne pensa?
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

giusto per risponderle, le ho già scritto:
1) Ripetere spermiogramma
2) asportare il nodulino (ovviamente con istologico)
3) per valutare le cause della sua oligozoospermia non è assolutamente indicata una biopsia testicolare.

Sperando di essere stato CHIARO, la saluto cordialmente.