Utente 432XXX
Salve, ho 25 anni e da qualche mese(6 mesi circa) ho dei disturbi.
Al mattino appena sveglia sia se sono nel letto sia se mi alzo mi acacde che ho degli abbassamenti di pressione...(astenia, sudorazione fredda, debolezza....) accompagnati da tachicardia che non capisco se sia una conseguenza del malore o la causa scatenante!
Ho fatto delle analisi del sangue tra cui emocromo, sideremia, ferro, prolattina, progesterone, tiroide, ft3, ft4, lh, glicemia di base a digiuno e dopo colazione e l'esame per vedere se negli ultimi 3 mesi ci fossero stati sbalzi glicemici importanti.....tutto è risultato nella norma...glicemia fatta a giugno le altre a maggio!

Il mio medico pensa ad una possibile iperinsulinemia associata ad un'ipotensione clinostatica, il fenomeno si verifica solo al mattino e con cadenza mensile più o meno ma a volte è capitato anche a distanza di una settimana....ho inserito carboidrati anche alla sera oltre che al pranzo e colazione sotto consiglio del medico.....pensa sia utile un'ecg? ne ho fatto uno associato ad un ecoardiogramma 5 anni fa e non c'era nulla!

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Faccia un doppler dei vasi sopraortici prima sdraiata che in piedi, chi soffre di ipotensione ortostatica ha delle notevoli differenze di flusso cambiando posizione. Poi dal doppler potrebbe anche risultare un decorso anomale delle arterie vertebrali che in certe posizioni della testa potrebbero essere compresse.
Le palpitazioni, ringraziando Dio, sono la giusta risposta dell'organismo all'abbassamento di pressione, Se la pressione scende il sangue deve arrivare comunque ed ovunque per cui aumenta i battiti e compensa!
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
Grazie della risposta! Non so cosa sia il doppler di cui mi parla.....è un esame invasivo.....? e se fosse positivo? ciè che c'è questa differenza di flusso cosa dovrei fare?Quindi esclude la causa glicemica?
[#3] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
Nessuna rispota?????............