Utente 432XXX
Buongiorno, ho 35 anni e volevo sapere se è normale che i testicoli si trovino spesso nell'arco della giornata in posizione rialzata e non pendano invece mollemente verso il basso. Ciò è pericoloso per eventuale infertilità?; può dipendere dall'abbigliamento o dallo sport praticato(ho notato che succede più spesso quando indosso slip e non boxer e quando faccio attività sportiva).
Grazie in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro sisnore che intende per rialzati, che risolgono fuori dalla borsa scrotale o meno?
cmq se ha questa sensazione le conviene cmq sottoporsi ad una visita urologica, ed eseguire eventualmente uno spermiogramma per valutare la sua fertilità
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,é perfettamente fisiologico che i testicoli si muovano all'interno del sacco scrotale grazie all'azione del muscolo cremastere.Ricorderà,infatti,le diverse posizioni assunte dagli stessi quando é in erezione rispetto a quando é "a riposo",nell'acqua fredda e calda,quando pratica attività sportiva e sotto la docca calda etc. l'importante é che siano posizionati all'esterno del canale inguinale.Riguardo all'uso di indumenti intimi,personalmente,in assenza di un dato obiettivo,consiglio di regolarsi "a sensazione".Credo che a 35 anni dovrebbe essere ben
a conoscenza del Suo potenziale di fertilità eseguendo una visita andrologica ed uno spermiogramma di controllo.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
innanzitutto grazie per le risposte.
Al dott. Quarto preciso che per rialzati intendo i testicoli (ed il sacco scrotale) vicini al corpo. Quello che mi preoccupa è che la posizione dei testicoli nel mio caso è spesso questa (sia in occasione dell'attività sportiva sia in molte altre occasioni nell'arco della giornata, ad esempio mentre lavoro al pc) e non quella nella quale i testicoli pendono mollemente verso il basso. A volte (quando il pene è in erezione o quando vado in moto) un testicolo o entrambi tendono a risalire, per poi ridiscendere da soli nel giro di qualche secondo. Ho notato, infine, che nei periodi di intensa attività agonistica avvertyo un leggerissimo fastidio all'inguine sinistra. Può essere tutto collegato?
Grazie e buona giornata
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente,
se i suoi testicoli risultano all' interno della borsa scrotale, allora non si deve preocupare.,
le consiglio cmq una visita urologica
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
non credo ci sia nulla di preoccupante è un evento fisiologico certo può essere accentuato soprattutto da indumenti stretti
le consiglierei se non l'ha mai eseguita una visita andrologica per prevenzione
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...prevenzione andrologica per prevenire l'infertilità a 35 anni...
Si faccia serenamente consigliare dal Suo medico di famiglia per porre basi obiettive e non soggettive alla variegata sintomatologia che ci espone.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo che una visita preliminare dal Suo Medico di famiglia si impone. Occorre capire, ma con dati clinici obbiettivi, se questa abnorme posizione dei testicoli che Lei descrive sia effettivamente tale o nei limiti del normale, proprio per il fisiologico movimento degli organi stessi.
In tutti gli altri casi siamo di fronte ad una sindrome da tetsicolo in "ascensore".
Le ricordo, tanto per completezza di informazione, di cosa si tratta.
In altri termini il Suo testicolo (o i suoi tetsicoli) risale in maniera abnorme verso l'alto in direzione del canale inguinale. Questa risalita può avvenire casualmente, dopo i più svariati stimoli o in determinate condizioni o posizioni (esposizione al freddo, alla guida della moto o dell'auto, durante il sonno, durante l'attività sportiva, durante l'atto sessuale). Le cause sono da scrivere almeno grossolanamente a tre condizioni:
1) particolare lassità o mancanza dei normali meccanismi anatomici di fissaggio del testicolo nello scroto.
2) un funicolo spermatico (il funicolo sospende il testicolo nello scroto) particolarmente breve.
3) Una ipertrofia (aumento di sviluppo) del muscolo cremastere che, già di norma, provvede al corretto movimento del testicolo nello scroto.
A parte il fastidio, che può divenire però notevole, il vero rischio è che muovendosi bruscamente, il testicolo vada incontro ad una sub-torsione o ad una torsione vera e propria. In questo caso il pericolo di perdere l'organo interessato è notevole, a meno di non riconoscere tempestivamente la complicanza ed intervenire chirurgicamente d'urgenza.
E' chiaro che occorre valutare numero degli episodi di risalita, modalità, risoluzione, dolore, fastidio etc etc.
Spero di esserLe stato di aiuto.
Ci tenga informati dell’evoluzione del storia clinica, se lo desidera.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO