Utente 176XXX
Salve, ho da qualche giorno il problema di una forte nausea che mi prende all'improvviso.

Era iniziato verso la metà di Aprile per qualche giorno, erano gli ultimi giorni di lavoro e poi non mi è più venuta nausea.
Ora che vado ad una scuola serale mi è ritornata questa nausea forte insopportabile, non riesco più a fare niente, "combatto" per non rimettere, ma tanto al massimo sono conati "a vuoto".
Mi prende all'improvviso, esempio stavo sul libro a studiare, seduta e tranquilla e inizia la nausea oppure sono a scuola, seduta e mi inizia, mi sveglio e inizia. Mi dura sempre 1-2 ore e poi piano piano va via.
Non so più cosa fare..

Sono andata dal medico di base, ha detto che forse è un problema di tensione e ansia; e mi ha dato il Domperidone 10mg per la nausea.
Mi ha toccato stomaco e pancia per vedere se avevo dolore ma io non sento nessuno dolore.

A volte mi sembra di non digerire bene, sbadiglio spesso e in genere questa forte nausea mi viene di mattina appena sveglia, poi si tranquillizza, mangio normalmente ecc, e poi mi ritorna di sera verso le 17.

La nausea mi viene sia dopo aver mangiato che a digiuno (credo).
Altri sintomi è che ultimamente ho mal di testa, ma non ci ho fatto caso perché magari può essere per lo studio/corso serale/ciclo ecc, non so.
Il mal di testa mi viene solo quando torno a casa dopo essere stata al corso oppure quando ho il ciclo; prima di ora non ho mai avuto problemi di mal di testa.

Dolori di stomaco e bruciori non ne ho quasi mai o comunque moooolto raramente.
Ora mi sento come un nodo in fondo alla gola, come un grumo che preme nella gola, ma non sono ansiosa per qualcosa di concreto ora.

Può essere veramente ansia?

Il domperidone 10mg lo sto prendendo da 5 giorni, una compressa prima del pasto, pranzo e cena, e all'inizio non mi veniva quasi più nausea, mi sembrava che lo stomaco fosse a posto ecc, ma è da stamattina che ho di nuovo questa maledetta nausea..e più ci penso, più mi viene nausea e più mi viene ansia..non so..
Lunedì sono andata a scuola e non ho avuto problemi di nausea, solo per poco tempo 10-15minuti ma era una nausea leggerissima e pensavo che fossi guarita..ma se oggi mi è tornata questa nausea, non oso pensare domani a scuola come sarà..stare lì 2-3 ore con questa forte nausea non ci resisto.

Io ansia ce l'ho da anni, avrei dovuto avere nausea da anni ormai, non solo da quest'anno..

Cosa devo fare?

grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'ansia potrebbe avere senz'altro il suo peso ovviamente, ma poichè insorge più a digliuno che a stomaco pieno dovrebbe discuterne con il suo medico per prendere in considerazione una sindrome da reflusso gastroesofageo
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della risposta.

L'altro giorno però, subito dopo aver fatto colazione, mi è tornata questa nausea fortissima..
Ieri finalmente sono stata un giorno intero senza nausea, forse qualcosa di leggero appena sveglia (come mi capita sempre), però verso le 17 o verso sera sono stata relativamente bene.

Il giorno prima però ho avuto un attacco di nausea molto forte, sia di mattina che poi di pomeriggio/sera; la nausea non è era venuta per tutto il giorno solo qualche giorno ancora prima.
Insomma ho la nausea che va e viene..un giorno sto bene, il giorno dopo malissimo ecc.

Ho letto che la sindrome da reflusso gastroesofageo ha come sintomo il bruciore di stomaco e io non ho quasi mai bruciori di stomaco, al massimo (soprattutto ultimamente) facevo fatica a digerire, ma è stato per un piccolo periodo e non era molto pesante. Sentivo come un peso sullo stomaco, spesso "singhiozzo" come se il cibo fosse rimasto incastrato.

A volte (anche ora) mi viene su come acido e mi sento un gusto strano, quasi di amaro e a volte mi rimane la gola come un po' bruciata, oppure ho difficoltà a deglutire (anche se deglutisco lo stesso, ma sento come un nodo o come se la saliva incontrasse un gonfiore duro o qualcosa del genere).
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è detto che il bruciore sia sintomo costante.