Utente 111XXX
Da ormai 20 giorni soffro di vertigini, inizialmente accadeva un paio di volte il giorno. La vertigine è come se le gambe mi cedessero, perdo l'equilibrio, finora non sono mai caduta. Avverto dolore nella zona posteriore del cranio. Avverto male anche attorno alle orecchie.
Dopo 20 giorni, questi capogiri si sono intensificati. Mi capitano quando dall'esterno passo all'interno, dal freddo al caldo, se mi piego per prendere qualcosa in basso. Mi capitano da circa 2-3 ore dopo che mi sono alzata e la sera anche a ogni passo è come se molleggiassi.
In 20 giorni poi sono comparsi altri sintomi come stanchezza, mi viene sonno verso il primo pomeriggio, ogni 3-4 gg mi fa male la zona lombare dx, quando respiro avverto come un affaticamento e un po'di fastidio, avverto fastidio al collo. Ho effettuato le analisi ad aprile 2010 e risultavo avere la bilirubina diretta 0,43, la bilirubina totale 1,46. Risultava noltre la presenza di leucociti nelle urine.
Il medico di base,dalla visita sono passati 15 giorni,mi ha prescritto una tac dell'encefalo e della fossa cranica, visita al centro cefalee, visita cardiologica. Ho già effettuato la visita cardiologica e non è emerso nulla. Sono in attesa per il 20 dicembre per la tac, a fine gennaio la consulenza al centro cefalee.
Vorrei sapere se queste visite suggerite siano sufficienti o se dovrei effettuarne altre, finora non mi è stata data una diagnosi o una ipotesi.
Era stato ipotizzato inizialmente uno status influenzale e poi che dipendesse dalla pressione bassa.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le visite e gli esami prescritti mi sembrano sufficienti per indagare sulla Sua sintomatologia. Se alla TAC e alla visita neurologica non dovesse risultare nulla, un controllo otorino, per le vertigini, sarebbe opportuno.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
ho fatto la tac e risulta pulita. Ma vorrei sapere che differenza c'è tra la TAC e RM, perchè alla visita neurologica hanno detto che devo fare anche quella che è standard.