Utente 183XXX
Buongiorno dottore,volevo porLe questa una domanda sullo stato di salute del mio occhio sinistro.
Circa un anno fa mi è entrata una piccola scheggia di legno nell'occhio,dopo un continuo lacrimare al pronto soccorso (dopo circa 2 ore dall'incidente) mi hanno tolto il corpo estraneo.Nei giorni seguenti terapia standard con bendaggio per 3 gg e un antibiotico locale.
Da quel giorno anche se logicamente il dolore è passato l'occhio è rimasto piu' "piccolo" dell'altro..cioè ho la palpebra che cade un pokettino piu' dell'altro sull'occhio...e pare piu' gonfia dell'altra.
é passato un anno e non mi crea dolori ma solo ogni tanto un po' d pesantezza all'occhio "danneggiato".
Oggi ad una visita oculistica ho scoperto di aver solo piu' 8/10 dall'occhio in questione mentre l'altro è perfetto 10/10.
Io penso che la perdita di un paio di decimi sia dovuta all'"incidente" che ho avuto un anno fa,,anche perchè come le ripeto la plapebra continua ad essere piu' "gonfia" dell'altra.
Vorrei sapere se le mie sensazioni sono esatte e se poso fare quelcosa.
Grazie
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, bisognerebbe capire se la scheggia ha provocato una cicatrice permanente della cornea (nubecola o leucoma) in tal caso una riduzione del visus potrebbe essere giustificata, questa condizione è facilmente verificabile con una semplice visita oculistica che lei ha eseguito di recente, penso che il suo oculista le abbia spiegato la ragione di questi disturbi, via web è molto difficile fare ulteriori considerazioni.
Cordialmente.