Utente 164XXX
Salve,
circa 2 anni fa ho subito una compressione al torace a seguito ti una stretta.

Sintomi attuali:
-dolore nella parte a sinistra dello sterno
-spiacevolissimo senso di oppressione (come se non mi venisse il fiato)
-miglioro se sto per molti gg senza fare attività fisica
-i sintomi si ripresentano puntualmente se ad esempio vado a nuotare

Esami fatti:
-RX, ecografia e RM non rilevano nulla di anormale

Come è possibile che a distanza di tanto tempo risenta ancora di questa cosa?
Posso fare qualche cosa per stare meglio?

Grazie
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Caterina Falchi
24% attività
0% attualità
8% socialità
OLBIA (SS)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gentile signore,
la sintomatologia da lei descritte non riconduce necessariamente al pregresso trauma che ritengo non abbia lasciato esiti (tant'è che le indagini da lei eseguite non hanno rilevato nulla).invece, a mio parere, dovrebbe rivolgersi al suo medico curante per escludere un'esofagite da reflusso (una semplice infiammazione dell'esofago)ed eseguire anche , per esclusione, un elettrocardiogramma ed una visita cardiologica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Ho fatto tutti i controlli del caso. Il cuore (ecg ecc.) ed altro è assolutamente apposto.
Il problema si è verificato proprio in concomitanza con questo evento e si riaffaccia con l'attività fisica, sempre nella stessa zona.
L'ortopedico mi ha detto che se è una lesione della cartilagine, è un tipo di sintomatologia che cronicizza.

Mi pare impossibile che non possa fare nulla per stare meglio, e che non passo passare nel tempo.

Grazie
Cordiali saluti