Utente 167XXX
Buonasera, io e mio marito è da 1 anno che cerchiamo un figlio, senza alcun risultato. Sotto consiglio del mio ginecologo mio marito si è sotoposto agli esami del liquido seminale, vi riporto di seguito gli esiti.

Spermiocoltura: Enterococco 1.000.000 ufc

Spermiogramma:
Aspetto Opalescente
Colore Bianco Grigio
Coagulazione presente
Viscosità Liev. aumentata
ph 8,0
numero di spermatozoi per ml 36.000.000
numero spermatozoi totale 68.400.000
Indice motilità 2-3
Velocità di progressione rettilinea 14/16 mm30 min
nemaspermi vitali 80%
nemaspermi morti 20%
nemaspermi normali 30%
nemaspermi anormali 40% di cui 90% con patologia della testa
10% con patologia della coda
nemaspermi immaturi 30%
leucociti 1.100.000
emazie assenti
cellule epiteliali presenti
cristalli presenti
corporea amilacea presenti
agglutinazione nemaspermica
specifica ++--
aspecifica ++--
anticorpi antispermatozoo negativa

Test di capacitazione:
Volume liquido seminale 1
numero di spermatozoi /ml 10.000.000
indice motilità: 3

Volevo sapere se dagli esami si evidenzia qualche problema legato all'infertilità e se è il caso di farsi vedere da uno specialista.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora, come prima cosa le segnalo che è presente un infezione, tale infezioni potrebbe inciodere sulla fertilitrà, pertanto le consiglio di far sottoporre suo marito ad una visita urologica andrologica
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore x la celerità del suo consulto; per il resto l'esame nn evidenzia nessun altro problema?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Michele Giorgi
24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Un unico esame seminale non ha elevato valore; nel limite quindi di un unica valutazione, i dati possono essere compatibili con fertilità seppur con probabilità ridotte. La positività alla coltura per enterococco non necessariamente riveste un ruolo negativo. Nell'esperienza pratica ambulatoriale, Pazienti con ripetute contaminazioni batteriche del liquido seminale, fecondano anche senza riuscire a rendere negative le colture. Del resto anche la letteratura scientifica ha molto ridimensionato il ruolo delle infezioni seminali nell'infertilità maschile.
Le consiglio per prima cosa di ripetere un seminale e di far visitare suo marito da un collega andrologo che inquadri sia i dati di laboratorio sia la condizione genitale di suo marito.