Utente 175XXX
Egregi Dottori,
sto assumendo da circa 10 anni 20 mg di paroxetina per motivi di ansia (su prescrizione della psichiatra).
Ultimamente, capita che per alcuni mesi, causa ansia più acuta, assuma anche 10 mg di stilnox e sino a 1 mg di alprazolam durante il giorno.
Premetto che ho avuto una nefrite (poi guarita completamente) nell'anno 2001.

La mia paura é: questi farmaci possono danneggiare fegato e reni?
Vi ringrazio per la Vostra risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Se la sua nefrite è guarita senza esiti e la funzione renale ed epatica sono attualmente nella norma, i farmaci ai dosaggi da lei indicati (assunzione cronica di paroxetina e sporadica di benzodiazepine) non sono un problema per il suo fegato nè per i reni. Controlli periodici annuali di funzionalità epatica e renale sono comunque indicati.

Saluti