Utente 131XXX
Gentilissimi Dottori,
martedi 23/11 mi sono sottoposto a intervento chirurgico in anestesia totale per l'estrazione dei quattro denti del giudizio. Tutto sembra essere andato per il meglio...nessun dolore post-operatorio tanto che non ho dovuto ricorrere a terapie antidolore, ma solo a terapia antibiotica precauzionale.
L'unica conseguenza ad oggi sembra essere il permanere di una sensibilità ridotta in un area circoscritta di pochi cm del labbro inferiore sx oltre al gonfiore nella parte bassa della guancia corrispondente.
Si può cosiderare una conseguenza prorpia dell'intervento?? e soprattutto è recupearabile???? Cosa posso fare??????
Grazie mille per la Vs. consueta disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Il gonfiore è senz'altro normale, circa la ipoestesia (sensibilità ridotta)farebbe pensare ad una qualche forma di coinvolgimento del nervo alveolare inferiore durante le manovre chirurgiche evenienza questa che rappresenta una complicanza dell'intervento che ha eseguito, tale nervo infatti decorre vicino alle radici degli ottavi inferiori talvolta contraendo dei rapporti di stretta correlazione con esse.
Esistono vari tipi di lesione nervosa che vanno dalla neuroprassia la meno grave e totalmente recuperabile alla neurotmesi la più grave ed irrecuperabile passando per forme intermedie (assonotmesi).
Il mio consiglio è quello di informare il chirurgo che l'ha operata che seguirà il decorso della sua sintomatologia e le prescriverà (se lo riterrà opportuno)una specifica terapia (generalmente basata su cortisonici e vit. B12).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dott. Di Iorio, la ringrazio per il cortese quanto celere interessamento.
Approfitto per chiederle se i diversi gradi descritti corrispondono a specifici sintomi che possano ragionevolmente rincondurre all'una o all'altra forma?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Giustamente, lei pone una domanda molto intelligente.Da quanto dice lei purtroppo non è possibile discriminare tra i vari possibili tipi di lesione, tuttavia esistono degli specifici test che il chirurgo potrà effettuarle che daranno delle indicazioni più precise anche per quanto riguarda la prognosi.
Tenga presente che io le ho parlato della lesione al nervo alveolare inferiore (la meno favorevole) ma è possibile ad esempio anche che la lesione sia avvenuta in una sede diversa da quella di inclusione del dente del giudizio, a livello più periferico per intenderci, il trauma potrebbe esser stato causato da alcune procedure intraoperatorie, poterbbe esser legato all'edema post-operatorio ecc.ecc.
Si faccia rivedere dal medico che l'ha operata e segua le sue indicazioni e prescrizioni.
Se ha piacere ci tenga informati sul decorso.
In bocca al lupo
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio nuovamente per il suo interessamento e non mancherò di farle sapere l'evolversi della situazione.
Per ora ho fissato l'appuntamento per la visita di controllo e l'estrazione dei punti con il chirurgo per il 06/12.
Grazie. A presto.