Utente 168XXX
Buongiorno, soffro spesso di cistite e la ginecologa mi ha ordinato di assumere Furonefrin. Ho sentito parlare da amiche anche di altri integratori che contengono l'estratto di cranberry, come il Florberry e il CistiFlux. Le chiedo cortesemente se anche questi ultimi come il primo (Furonefrin) da me indicato, non hanno controindicazioni o interazioni con l'assunzione della pillola anticoncezionale Jasminelle. La ringrazio molto per la sua disponibilità e professionalità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Egr utente,
non sono un farmacologo, ma psichiatra, rispondo in base alle mie conoscenze nella farmacologia.

Non ci sono le contraindicazioni, esiste però la possibilità, benche' abbastanza remota, di interazione, se tali integratori sono assunti per un lungo periodo e nelle quantità superiori a quelle per la cistite.

I preparati a base di mirtillo rosso (come Florberry e Cistiflux) contengono le sostanze che possono avere un'attività estrogenica (un esempio di "fitoestrogeni", dei quali si può spesso sentire). Per cui, in linea teorica, da una parte, possono compensare agli stati di carenza nell'organismo degli ormoni "femminili" (estrogeni e progestinici), perché agiscono, seppur debolmente, sugli stessi recettori. Dall'altra parte, legandosi a questi recettori, competono con gli ormoni "femminili" già presenti nell'organismo (o assunti, come nel caso della "pillola"), teoreticamente riducendone l'effetto, perché tendono a sostituire l'effetto abbastanza potente degli ormoni umani con il proprio effetto estrogeno-simile che è più debole.

Tuttavia i produttori non segnalano tali interazioni, penso, perché, i fitoestrogeni dovrebbero essere assunti a dosaggi piuttosto alti (da 37 a 80 mg al giorno) per avere tale effetto (estrogeno-simile) che inizia a manifestarsi comunque solo dopo circa un mese (in questi casi, di solito in menopausa, vengono presi in alternativa agli ormoni umani, non assieme, per cui le interazioni non sono abbastanza documentate), mentre
le formuazioni per la cistite contengono quantità delle fitoestrogeni molto più basse (titolati al circa 1%), vengono prescritti per periodi più brevi, e non dovrebbero dare problemi di interazione con la pillola.

E' dunque importante concordare bene con il Suo medico la dose e la durata della terapia.