Utente 129XXX
gentili dottori,
vi trascrivo il referto della mia bambina operata di trasposizione dei grossi vasi a 5 giorni dalla nascita.
" buona la cinesi biventricolare ( TAPSE 9mm). gradiente massimo all'efflusso ventricolare destro 75 mmhg. lievissima IAO. Arco aortico di buona morfologia e flussimetria. pericardio indenne.
la bambina deve subire tra qualche giorno un cateterismo per poi aspettare tra un anno per un nuovo intervento che dovrebbe eliminare questo intoppo.
loro pensano che in età adulta dovrà subire altri interventi?
se adesso piange ci sono seri problemi?
l'intervento di angioplastica (cateterismo) non potrebbe essere già sufficiente?
grazie per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
Non sempre la dilatazione percutanea della polmonare è sufficiente, molto spesso occorre, dopo anni, rioperare per ridurre il gradiente di pressione al livello dell'efflusso ventricolare dx. Però complessivamente mi pare che l'intervento abbia avuto un buon risultato. Non credo ci siano problemi se piange...
Cordiali saluti