Utente 182XXX
Buongiorno sono una donna di 31 anni e negli ultimi 4 anni ho visto peggiorare notevolmente la pelle del mio viso che ad oggi è spenta, con pori dilatati, svariati punti neri, discromie e segnata da alcune rughe d’espressione.
La causa di tutto questo è in primis dovuta al mio stile di vita:bevo poca acqua, fumo e mi sono esposta al sole per diversi anni senza le adeguate protezioni, ora sto cercando di migliorare…
Ho cercato di capire quale potrebbe essere la soluzione migliore sottoponendomi a qualche visita ed anche cercando di documentarmi, ma ho un po’ di confusione, acido glicolico? Laser? Filler per le rughe? I consulti dei medici mi hanno finora dato soluzioni sempre diverse e non vorrei trovarmi peggio di prima sottoponendomi a trattamenti errati e peraltro anche non poco costosi…
Ad oggi ho potuto capire che per la maggiore viene consigliato il laser, ma non mi è chiaro qual è il laser più indicato al mio problema, che possa esfoliare la pelle in modo da poter riavere l’effettuo “pelle di pesca” e che magari possa attenuare rughe e discromie.

Grazie,
Stefania

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
un bilancio simile può essere fatto solo dal dermatologo dopo una visita accurata, una anamnesi ancora più accurata e una pianificazione che tenga conto di aspettative , possibilità reali di risultati e opportunità.
In linea generale le posso comunque consigliare , visto che si avvicina ora alla medicina estetica, di iniziare "blandamente" , magari con cose leggere , es. un peeling al glicolico , per poi salire se porrà le sue aspettative ed esigenze su un piano più alto.
Questo in via generale ;sarà ovviamente dal colloquio con il su specialista a trarre le giuste conclusioni.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per il consulto, mi è stato indicato che l'acido glicolico in alcuni casi può lasciare cicatrici prodonde, per questo avevo quale remora a proposito di tale trattamento.

Stefania
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
E' stata mal informata , il peeling all'acido glicolico è il più superficiale che esista e NON può assolutamente lasciare cicatrici di nessun genere , neppure sbagliando completamente le applicazioni.Al massimo qualche crosticina passeggera, e qualche discromia passeggera (ma molto raramente)
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora,

Stefania