Utente 181XXX
Caro dottore,
se Le scrivo è perchè già un'altra volta ho avuto modo di essere tranquillizzata da Lei, ed è per questo che mi rivolgo nuovamente per chiederLe che cosa può determinare una: "insufficienza alla valvola mitralica sinistra". La breve storia racconta che il mio ragazzo al militare prima accettato, è stato poi riformato perchè hanno a lui riscontrato questa "insufficienza". Sono passati 16 anni da allora, e una volta, memore di questo accertamento diagnostico, si è presentato al pronto soccorso, per un dolorino al petto, dicendo loro della paura dell'insufficienza mitralica. Al che lo hanno visitato immediatamente, e con codice rosso. Ultimata la visita gli hanno detto che era tutto apposto e che quegli accertamenti probabilmente erano falsati o comunque dati dal suo peso corporeo di 65 kg su 1.81 cm di altezza. Ho preparato ulteriori accertamenti ai quali dovrà sottoporsi, essendo io venuta a conoscenza di questa situazione solo poco tempo fa. La cosa che Le chiedo è, dopo averle dato un quadro credo e spero chiaro, è nel caso in cui non avessero sbagliato i medici di leva, è possibile che il mio ragazzo non avrebbe accusato problemi importanti lungo i 16 anni, e quand'anche dovessero risultare da un'indagine cardiologica, tale problema è risolvibile, e se sì con che tipo di cura? Insomma... questo problema condiziona la vita di un uomo, definendolo cardiopatico o lo rassicura di una riuscita in perfetta salute?
La ringrazio per la sua cortese attenzione e anticipatamente per la Sua risposta sicuramente esaustiva.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Russo
36% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

a condizionare la prognosi di un paziente con insufficienza mitralica è il grado dell'insufficienza (lieve, moderata, severa).

Le consiglio a tal proposito di eseguire un Ecocardiogramma Color Doppler per la valutazione del grado di insufficienza.

Se come credo si tratta di un'insufficienza di grado lieve, non c'è alcun motivo di preoccupazione.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,
La ringrazio ancora, ribadendo che mi ha tranquillizzata e consigliata per il meglio. All'indomani delle analisi le farò avere mie news.
Cordiali saluti.