Utente 183XXX
Buongiorno
Circa 40 giorni fa mi è stato diagnosticato un herpes zoster.
Le eruzioni cutanee, molto dolorose, erano limitate ad una piccola zona sul braccio destro, ascella destra e una microzona sul torace. Curato con Zelitrex (3 compresse al giorno per 7 giorni) e successivamente vitamine B per due settimane. Il dolore e le eruzioni cutanee sono scomparse nel giro di circa una settimana.
Da un paio di giorni, a distanza di 40 giorni, sono ricomparse le medesime eruzioni cutanee sul braccio. La zona è la medesima, l'aspetto appare identico. Fortunatamente non accuso dolore.

La mia domanda è: può trattarsi di una recidiva di herpes zoster, anche a così breve distanza? E' necessario riprendere una cura?

Segnalo che da circa un mese accuso un fastidio all'occhio sinistro, ovvero la cosiddetta "palpebra che trema" (mioclonie palpebrali), gli episodi si ripetono in continuazione e quotidianamente, per tutto il giorno ogni 10-15 minuti. Sto assumendo Polase come integratore di magnesio.
Le mioclonie possono essere in qualche modo riconducibili all'herpes zoster?

Questi due problemi possono essere riconducibili ad altre problematiche neurologiche?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

si è possibile e deve farsi controllare dallo specialista dermatologo per scegliere farmaci (il medesimo od un altro eventualmente più indicato nel suo caso)

non colleghi altre disfunzioni neurologiche che allo stato attuale non mi pare - in linea telematica - di intravedere.

Ne parli comunque con lo specialista

cordialità